«Parlare di ciò che non funziona è un diritto, ma va ricordato anche chi fa il proprio dovere»

Un gruppo di medici e operatori sanitari, al centro il professore Giovanni Quinto Villani

Quando si dice la sanità subito il pensiero va alla cattiva gestione di questo settore che dovrebbe essere quello senza pecca alcuna e invece come appare anche in questi giorni è spesso un gran calderone di illeciti e improvvisazione, ma, ci scrive l’amico bobbiese Pier Luigi Troglio - non bisogna fare di ogni erba un fascio tant’è che l'attuale direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana ha inserito nel quotidiano l'inserto  "Le buone notizie" che evidenzia quanto la buona sanità sia la regola. Da parte mia voglio testimoniare su “Il Piacenza", questa esperienza positiva. Dovendomi sottoporre ad un esame cardiologico all'Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza nel reparto Diretto dal professor Giovanni Quinto Villani, continua Troglio, tutto dalla prenotazione all'esame  ha funzionato alla perfezione. Il cardiologo che ha eseguito l'esame Simone Bino e la sua assistente Loredana Surdi hanno operato con massima professionalità.  Importante è stato l'esito positivo della prova, non di meno li comportamenti del personale  sanitario e  l'assistenza " psicologica" che mi hanno fatto percepire il tempo passato disteso sul lettino come una pausa caffè. Concludo: già due anni fa avevo avuto modo di sperimentare la validità dell’intero reparto già al tempo diretto, del primario Villani e nel quale operava e opera il anche il dottor Rossi e devo dire che l’efficienza non è stata minimamente scalfitta.  Parlare di ciò che non funziona, è un diritto di ogni cittadino, ma con identico zelo si ci dovrebbe ricordare e ringraziare i tanti professionisti medici e personale circolante all'interno delle strutture che lo "stipendio" se lo guadagnano con professionalità e umanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento