social

10 trucchi per sopravvivere ai tacchi alti

In vista di matrimoni e cerimonie, ecco qualche consiglio per evitare che il mal di piedi rovini umore e festa

Estate molto spesso vuol dire cerimonie: matrimoni e anniversari, in particolare, ma anche comunioni e battesimi. Occasioni perfette per mise eleganti e tacchi alti. Caldo e stanchezza possono però giocare brutti scherzi: a causa delle temperature elevate e del lungo tempo trascorso in piedi, infatti, spesso compaiono fitte lancinanti che costringono ad andature strane, sgraziate o ridicole. Ecco allora, dalle passerelle, 10 utilissimi sistemi per salvare piedi e divertimento:      

- Non usare scarpe nuove: meglio acquistare le scarpe perfette per l'abito almeno un paio di mesi prima dell'evento per poi indossarle a casa, ogni giorno per qualche ora, possibilmente con un calzino spesso. Servirà ad ammorbidirle e a renderle più adatte al piede. Se non si ha tempo, però, le scarpe possono essere "messe in forma" dal calzolaio, con una spesa minima 

- D’estate il caldo normalmente fa gonfiare i piedi anche alle più giovani e in forma. Attenzione quindi alla taglia: rigorosamente da evitare scarpe che risultino fin dall'inizio molto strette e scomode    

- Soprattutto se la scarpa non ha zeppa, solette in gel o silicone per la zona anteriore del piede sono di grande aiuto  

- Controllare meticolosamente le cuciture: quelle troppo rigide e dure sono infatti la causa principale di bolle e vesciche. Niente paura: possono essere rese inoffensive semplicemente martellandole. Per evitare di danneggiare materiali particolarmente delicati, però, meglio utilizzare un martelletto di gomma o lasciar fare al calzolaio

- Tenere i piedi a bagno in acqua molto fredda prima di indossare le scarpe aiuta a riattivare la circolazione e rallenta il gonfiore 

- Un leggero strato di deodorante in gel nelle zone di maggior strofinamento delle scarpe aiuterà a ridurre l’attrito: si tratta di un rimedio che dura circa un’ora, da evitare però se già si hanno vescicole o abrasioni che brucerebbero in maniera insopportabile 

- Legare insieme il terzo e il quarto dito del piede con scotch chirurgico (morbido e antiabrasione) aiuta a rallentare notevolmente la comparsa del dolore che si irradia dalla pianta del piede: è il trucco più usato sui catwalk.  

- Se costrette a stare molto in piedi, spostare continuamente il peso da un lato all'altro

- Non togliere le scarpe in caso di dolore: anche a distanza di molto tempo, infatti, risulterà praticamente impossibile indossarle di nuovo

- Se sai che ad un certo punto il dolore prenderà il sopravvento, meglio optare per un vestito lungo: senza che nessuno se ne accorga,  i tacchi potranno essere lasciati al guardaroba o in auto e sostituiti da comodissime scarpe da borsetta 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

10 trucchi per sopravvivere ai tacchi alti

IlPiacenza è in caricamento