menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

5 giochi da tavolo per un Natale in famiglia

Dalla Tombola ai giochi meno noti, ecco una breve lista di giochi da tavolo e di società per un Natale all’insegna di gioia, divertimento casereccio e movimentate sfide

Lo sappiamo: Natale 2020 sarà diverso dal solito sotto tanti punti di vista, ma ciò non significa che la gioia e i dolci momenti di spensieratezza familiare siano da etichettare come ricordi del passato. Un modo perfetto per passare un Natale all’insegna della gioia e del divertimento casereccio è sfidarsi in lunghe e movimentate partite di giochi da tavolo, a partire dai più classici, come la tombola, fino a quelli un po’ meno noti. Ecco allora una breve lista dei giochi da tavolo e di società tra i più divertenti.

Jungle Speed

Non esattamente un gioco in armonia con la quiete delle ferie natalizie ma... il divertimento (e anche qualche zuffa) è assicurato!

Jungle Speed è un gioco da tavolo per 2-10 giocatori dai 7 anni in su. Fu inventato circa 3000 anni fa - come riporta il libretto delle istruzioni - nella Spidopotamia subtropicale dalla tribù degli Abouloubou in occasione dell’elezione del nuovo capo tribù. E’ composto da 80 carte e, elemento essenziale, il sacro totem.

Come si gioca

Le 80 carte vengono distribuite coperte a tutti i giocatori senza che essi possano guardarne il contenuto raffigurato mentre il totem viene posizionato al centro del tavolo da gioco. A turno, iniziando con chi ha distribuito le carte, i giocatori girano la prima carta del loro mazzo e la piazzano scoperta a fianco del mazzo. Le carte devono essere girate verso gli altri giocatori. Il gioco procede in senso orario. I giocatori possono usare una sola mano per girare le carte, l’altro mano non deve mai essere usata ma può essere tenuta sul proprio mazzo.

Il Duello

Quando due giocatori rivelano carte con lo stesso disegno c’è un Duello. Il primo dei due giocatori che agguanta il totem vince il Duello. Gli altri giocatori non possono intervenire e il giocatore perdente dovrà prendere sia le carte del suo mazzo scoperto che quelle del mazzo scoperto del vincitore del Duello e metterle nel proprio mazzo coperto.

Vince chi riesce a scoprire tutte le carte del proprio mazzo e a liberarsene vincendo uno o più duelli con altri giocatori. Ma attenzione: vincere il duello è una prova di velocità non di forza! Quando si verifica una disputa su chi sia stato il primo ad afferrare il totem, il vincitore non è quello che tira più forte ma chi ha più dita in contatto col totem. In più, alcune carte sembrano identiche ma in realtà sono leggermente differenti quindi... watch out!

Twister, un gioco ad incastro

Ultimo gioco movimentato della lista, Twister è divenuto un classico dei giochi di società no prettamente convenzionali dedicato a tutte quelle persone di qualsiasi età disposte a cimentarsi in una sfida all’ultimo groviglio!

Come si gioca

I giocatori si dispongono in prossimità del telo da gioco, un maxi telo di plastica composto da 24 cerchi, 6 di ogni colore tra verde, rosso, giallo e blu. Un ulteriore giocatore sarà incaricato di guidare le redini del gioco. Con uno schiocco della mano dovrà far girare la freccetta del tabellone suddiviso in 4 parti: piede destro, piede sinistro, mano destra e mano sinistra con i rispettivi colori. Se la freccia indicherà il colore blu nella parte “piede sinistro” allora ogni giocatore dovrà posizionare il proprio piede sinistro su un cerchio blu (1 su 6) del telo sul pavimento e così via. Vince il giocatore che riuscirà a rimanere in piedi e a non cadere nonostante le strane posizioni che la freccetta del tabellone indicherà.

Dixit, un’immagine vale mille parole

Gioco dell’anno 2010, gli elementi chiave di Dixit sono l’immaginazione e la fantasia dei giocatori. Il gioco contiene un tabellone percorso punteggio, 84 carte, 36 segnalini in 6 diversi colori e 6 conigli di legno.

Come si gioca 

Ogni giocatore sceglie un coniglio e lo posiziona sulla casella 0 del percorso punteggio. Si mescolano le carte immagine, se ne distribuiscono 6 ad ogni giocatore e con le restanti si forma una pila da mettere da parte.

Il narratore

Un giocatore sarà il narratore di turno. Guarda le 6 carte immagine che ha in mano e, prendendo ispirazione da una di esse, formula una frase e la pronuncia ad alta voce senza mostrare la carta agli altri giocatori. A questo punto gli altri giocatori selezionano tra le proprie 6 carte immagine quella che meglio si adatta alla frase formulata dal narratore, il narratore le raccoglie, le mescola con la propria carta e le posiziona sul tavolo a faccia in su in ordine casuale. L’obiettivo degli altri giocatori è scoprire quale tra le carte mostrate è quella del narratore e, così facendo, ottenere punti. La partita termina quando viene pescata l’ultima carta e vince il giocatore più avanti sul percorso, ovvero chi ha indovinato più volte la carta del narratore.

Cluedo: un assassino in circolazione

Ormai li conosciamo tutti, i personaggi del celeberrimo gioco di società sono il signor Plum, il colonnello Mustard, la signora Peacock, la signorina Scarlet, il reverendo Green e la governante Miss White. Uno di questi si macchierà di un terribile omicidio, ma come? E dove? In sala da pranzo o nella veranda? Con una rivoltella o un candeliere? I giocatori, con in mano una manciata di carte raffiguranti i personaggi, le armi e le stanze, dovranno indovinare l’assassino ponendosi domande mirate e seguendo l’intrigata vicenda sul tabellone.

Dobble

Dobble è più di 50 simboli: lampadine, fiocchi di neve, t-rex, un gattino viola, una saetta... ogni carta (55 in totale) ha 8 di questi strani e colorati simboli ma, attenzione, c'è sempre e solo un unico simbolo in comune tra due carte qualsiasi. Sta a voi trovare quale! 

Come si gioca

Mescolate il mazzo di carte e distribuitele a faccia in giù ad ogni giocatore, creando per ognuno il proprio personale mazzo di carte. Al centro del tavolo posizionate una carta scoperta e la partita può finalmente avere inizio. Al via tutti i gicoatori dovranno scoprire la prima carta del mazzo personale e riuscire a trovare nel minor tempo possibile il simbolo identico che accomuna la propria carta scoperta con quella al centro del tavolo. Tutte le carte hanno un simbolo che le accomuna, forma e colori sono uguali, variano invece le dimensioni. Il primo giocatore che riesce a trovare il simbolo in comune tra la sua carta e quella al centro dice ad alta voce il simbolo identico e posiziona la sua carta sopra a quella in centro e così via. Vince il giocatore che riesce a terminare le carte del proprio mazzo priam degli altri. Non è tutto! Questo appena descritto è il mini-gioco n° 4 "Prendile Tutte" ma non l'unico: Dobble presenta una varia selezione di altri mini-giochi come La Torre Infernale o La Patata Bollente, ognuno dei quali basato sulla rapidità in cui tutti i giocatori agiscono allo stesso tempo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento