social

Acque vitaminizzate: la nuova moda per dissetarsi

Operazione di marketing o una reale risposta ai bisogni delle società avanzate? Attenzione alle promesse di "effetti miracolosi"... troppe vitamine non fanno bene!

Quella delle acque vitaminizzate è una categoria che, solo nel mercato del largo consumo Usa, supera i 7 miliardi di dollari. 

Da qualche anno, questi prodotti sono apparsi anche tra gli scaffali dei nostri supermercati. Lanciate dalle grandi aziende come bibite in grado di donare grandi benefici al nostro organismo, si passa da quelle che combattono gli effetti dell’invecchiamento ad altre che danno energia, per poi passare a quelle che combattono lo stress o sono efficaci contro la ritenzione idrica. Se aggiungiamo le loro bottiglie colorate (un colore per ogni “miracolo”), è inutile dire quanto siano esteticamente invitanti per i consumatori.

Ma se pensate che prendere più vitamine può fare altro che bene, è invece stato appurato come un eccesso di vitamine può provocare degli spiacevoli effetti collaterali da non sottovalutare. Attenzione allora alle promesse miracolose studiate dalle grandi aziende per ottimizzare le vendite, che a volte però “dimenticano” di aggiungere le quantità dei componenti.

Chi soffre di reni, ad esempio, saprà che un eccesso di vitamina C è da evitare poiché sembrerebbe aumentare il rischio di calcolosi, ma anche assumere dosi elevate di altre vitamine può farci correre il rischio di intossicare il nostro corpo.

Se si ha già una dieta sana ed equilibrata non c’è alcun bisogno di assumere ulteriori integratori. Oltre alle vitamine poi, alcune di queste bevande contengono caffeina e taurina, sostanze eccitanti che incidono sul nostro sistema nervoso e non sono adatte ad un consumo frequente.

In guardia quindi dalle mode del momento. E’ logico che non si può pretendere di raggiungere un benessere fisico o mentale e di essere più giovani, meno grassi e meno stressati, bevendo una semplice bottiglietta di acqua vitaminizzata al giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque vitaminizzate: la nuova moda per dissetarsi

IlPiacenza è in caricamento