Come aiutare i nostri amici a 4 zampe, il pronto soccorso veterinario per le urgenze

Complice la maggiore sensibilità nei confronti degli animali domestici, in Italia da diversi anni esistono diverse strutture di pronto soccorso, anche notturno, per i nostri amici a quattro zampe. Ecco alcuni dei loro servizi

Complice la maggiore sensibilità nei confronti degli animali domestici, in Italia si stanno diffondendo strutture di pronto soccorso, anche notturno, per i nostri amici a quattro zampe. Questi offrono servizi di fondamentale importanza utili al benessere dei nostri cuccioli.

Casi in cui rivolgersi al veterinario con urgenza

Ma quando rivolgersi a queste strutture? Ecco alcuni esempi di patologie che devono essere trattate tempestivamente:

- traumi acuti (investimenti d'auto, traumi da morso, cadute dal balcone);

- animali in condizioni di shock;

- animali con difficoltà respiratoria;

- reazioni allergiche;

- torsione gastrica;

- mancata produzione di urine;

- ingestione di corpi estranei;

- avvelenamento;

- convulsioni.

In estate, inoltre, i pericoli per i nostri animali sono rappresentati da punture di insetti (vespe, calabroni), contatto con processionarie o altri animali velenosi (rospi, vipere), colpo di calore (evitate di esporre il cane nelle ore più calde o a situazioni potenzialmente pericolose, come le soste, anche brevi in auto).
In caso di dubbi contatta subito il tuo veterinario o una struttura di riferimento.

Assistenza notturna

Se hai un'emergenza, magari notturna, i servizi di pronto soccorso veterinario fanno al caso tuo. Ci sono diverse strutture di pronto soccorso per cani e gatti presenti su tutto il territorio nazionale. E' possibile accedere sia a strutture aperte 24 ore su 24 (pronto soccorso veterinario privato) per le urgenze sia a servizi di reperibilità forniti da una o già strutture  private che collaborano in un territorio: chiedi informazioni al tuo veterinario!
Numerose strutture forniscono anche un servizio di urgenza per animali esotici e non convenzionali, come conigli, furetti e pappagalli.

Partire sereno
Portare il proprio animale in vacanza è ormai all'ordine del giorno e sempre più strutture alberghiere e locali accettano di buon grado i cani.
Ma come partire in serenità?
Informarsi preventivamente dal proprio veterinario per sapere se sono necessari accorgimenti particolare (passaporto e vaccinazione antirabbica per l'espatrio o profilassi mirata per Leishmania). 
Informarsi anche se sono richiesti trattamenti o documenti dalla struttura di alloggio o dal luogo di villeggiatura.
Individuare veterinari, che effettuano pronto soccorso, nella zona di soggiorno può aiutarvi a viaggiare più sereni.
Viaggiate sempre con tutto il necessario (ricordate: ancora di più con il caldo, acqua a disposizione), partendo da eventuali terapie che deve seguire il vostro amico a quattro zampe. 

Come prendersi cura della salute del tuo amico quotidianamente

Affidarsi alle cure del proprio veterinario è il punto di partenza. Già dall'acquisto o dall'adozione di un nuovo amico si potrà fare una visita clinica che aiuterà a capire lo stato di salute del vostro compagno e permetterà di valutare ulteriori interventi come:

esame feci/sverminazione;

protocollo vaccinale;

prevenzione filariasi cardio-polmonare;

prevenzione della leishmaniosi;

uso regolare di antiparassitari (ectoparassiti);

visita ortopedica/radiografie preventive;

per taglie piccole/toy: visita odontoiatrica;

alimentazione adeguata.

Pronto soccorso veterinario a Piacenza

QUI trovate un elenco delle strutture presenti nella nostra città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento