social

«Da Milano a Tokyo in Vespa, passando per Piacenza»

Il saluto del Vespa Club Piacenza a Fabio Cofferati, per il suo passaggio previsto per sabato 12 giugno

«Il 12 giugno il nostro Fabio Cofferati partirá per il suo viaggio fino a Tokyo in Vespa, sulle orme di Roberto Patrignani, che compí l'impresa di raggiungere le Olimpiadi giapponesi in Vespa giá nel 1964. Questo viaggio, che fu progettato scrupolosamente per il 2020 e rimandato al 2021 come le stesse Olimpiadi, sta ora per concretizzarsi». Inizia così il comunicato inviato dal Vespa Club di Piacenza per quella bella iniziativa.

vespa club0-2-2«Sabato 12 giugno, dopo la mattinata di saluti delle autoritá, del Presidente della Regione Bonaccini e degli amici vespisti locali, a Salsomaggiore, dove Fabio risiede, il nostro eroe fará un passaggio a Piacenza, alle 12:30 circa. Fabio é molto legato al Vespa Club Piacenza, suo Club di appartenenza, ed anche noi siamo orgogliosi di poterlo acclamare e salutare nella nostra cittá, prima della sua impresa. Siccome l'evento potrebbe attirare diversi amici vespisti che lo conoscono e che lo sostengono, abbiamo deciso di allestire il momento del saluto in un'area molto ampia, il piazzale adiacente allo stadio Garilli, all'aria aperta. Questa scelta dará modo, a chi lo desidera, di partecipare in sicurezza», si legge,. «Chiediamo a chi interverrá di presentarsi in Vespa con la fascia Vespa Club Piacenza. Disporremo, nel piazzale, le nostre Vespa in due file, ben distanziate, a formare una sorta di corridoio, in cui Fabio, al suo arrivo, potrá sfilare. Ogni vespista si disporrá in piedi accanto alla sua Vespa, garantendo una distanza di sicurezza tra le persone. Saluteremo il nostro audace amico e gli augureremo buon viaggio... ci sará giusto il tempo di scattare qualche foto ricordo, dopodiché proseguirá il suo itinerario come da programma, raggiungendo la cittá di Crema, dove altri amici del Vespa Club Crema "Giorgio Bettinelli" lo attendono per un saluto, ed infine raggiungerá Milano, dove pernotterá, concludendo la prima tappa. La mattina seguente, 13 giugno, si terrà la vera partenza "ufficiale" dal palazzo Vespa che fu sede del Vespa Club d'Italia e da dove partí anche Franco Patrignani nel 1964».

«Le norme di sicurezza anti covid non ci permettono altri tipi di festeggiamenti, ma ci riserviamo di tenere in fresco la bottiglia da stappare al suo ritorno», conclude. «Naturalmente chi lo desidera sará libero di scortare Fabio in Vespa per qualche chilometro nella nostra cittá ed in direzione della Lombardia. Appuntamento quindi nel Parcheggio dello Stadio di Piacenza, sabato 12 giugno a partire dalle 12. Seguiamo l'avventura di Fabio sulla pagina Facebook: Ancora in Vespa da Milano a Tokyo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Da Milano a Tokyo in Vespa, passando per Piacenza»

IlPiacenza è in caricamento