rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
social

Ecco come sarà la Maturità 2023

Si parte il 21 giugno con la prima prova, lo scritto di italiano, per oltre 470mila studenti

Il 21 giugno inizieranno gli esami della Maturità 2023, uno degli esami più attesi ma anche temuti da tutti gli studenti. Secondo le stime, saranno oltre 470mila i giovani alle prese con le prove create ad hoc dal Ministero dell’Istruzione.

Come detto la prima prova, ovvero lo scritto di italiano, si svolgerà mercoledì 21 giugno. La seconda prova, inerente alle discipline d’indirizzo, si terrà  il giorno seguente, cioè giovedì 22 giugno. La terza prova scritta si terrà invece martedì 27 giugno per gli istituti per i quali sono presenti i percorsi EsaBac ed EsaBac techno e nei licei con sezioni a opzione internazionale cinese, spagnola e tedesca. 

Per quanto riguarda gli orali, invece, secondo le comunicazioni del Ministero, gli esami prenderanno il via lunedì o il martedì successivo alla seconda prova, quindi il 26 e 27 giugno.

Come sempre il voto finale dell’esame di Stato sarà espresso in centesimi. Il punteggio massimo resta pari a 100 con possibilità di lode, mentre il punteggio minimo per superare l'esame è sempre 60/100. 

Si potrà ottenere un massimo di 40 punti per il credito scolastico, 20 punti per il tema d'italiano, 20 per la seconda prova e altri 20 per il colloquio orale, oltre a 5 punti di bonus che la commissione può assegnare a chi ne diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco come sarà la Maturità 2023

IlPiacenza è in caricamento