Mercoledì, 17 Luglio 2024
social

Ecco la prima storica foto del telescopio spaziale James Webb

E' stato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a svelare la primissima immagine ufficiale durate un evento alla Casa Bianca. Si tratta dell'ammasso di galassie SMACS 0723

E’ stato niente meno che il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a svelare la primissima immagine ufficiale scattata dal telescopio spaziale James Webb durante un evento alla Casa Bianca.

Si tratta di un'anteprima delle prime immagini che verranno svelate il 12 luglio a partire dalle ore 16.30 dalla Nasa, dall'Esa e dall'agenzia canadese CSA, le tre agenzie spaziali che hanno progettato, costruito e lanciato il James Webb Space Telescope.

Il presidente Biden ha mostrato la foto dell'ammasso di galassie SMACS 0723, una regione celeste visibile dall'emisfero australe che è stata spesso oggetto di osservazioni da parte di Hubble di altri telescopi alla ricerca di oggetti molto lontani nello spazio e nel tempo.  Si tratta di un enorme ammasso di galassie a circa quattro miliardi di anni luce dalla Terra che gli astronomi usano come una lente che deforma e amplifica la luce delle galassie dietro di esso e che altrimenti sarebbero troppo deboli e lontane per essere viste. L'ammasso ha infatti una gravità così elevata da distorcere la luce delle galassie distanti dietro di sé e permette così di esplorare i confini dell'Universo.    

Come detto, nella giornata di martedì 12 luglio, la Nasa svelerà le altre immagini esclusive. Si tratta di diversi oggetti cosmici scelti per mostrare le capacità del nuovo telescopio, che "vede" l'Universo sulle frequenze dell'infrarosso. Le nuove fotografie riguarderanno: 

- La Nebulosa Anello (nota anche come M 57 o NGC 6720), una nebulosa planetaria visibile nella costellazione boreale della Lira; dista circa 2000 anni luce dalla Terra e ha un diametro di circa due anni luce. È una delle nebulose più famose.

- La Nebulosa Carina, un'enorme distesa vorticosa di gas e stelle che include alcuni dei sistemi stellari più massicci e potenzialmente esplosivi della Via Lattea.

- Il Quintetto di Stephan, un ammasso di galassie a circa 290 milioni di anni luce da qui nella costellazione del Pegaso. Fu il primo gruppo di galassie ad essere scoperto nel 1877 dall'astronomo francese Édouard Stephan.

- L’esopianeta WASP-96b, un gigante gassoso della metà della massa di Giove che orbita una stella a 1.150 anni luce dalla Terra. Non si tratta di una vera e propria foto, ma dello spettro dell'atmosfera del Pianeta. Si spera che i dati raccolti dal James Webb Space Telescope siano così dettagliati da poter rivelare la composizione dell'atmosfera del pianeta extrasolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la prima storica foto del telescopio spaziale James Webb
IlPiacenza è in caricamento