menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I comuni piacentini: Ferriere (Al Frér)

Un po' di storia e curiosità sui comuni del nostro territorio: iniziamo dalla montagna con Ferriere

Ferriere è un comune montano della provincia di Piacenza, con circa 1238 abitanti, localizzato a ridosso delle dorsali appenniniche liguri emiliane, che si estende su di una superficie di circa 180 km quadrati. A nord confina con i comuni di Farini d’Olmo, Coli e Cortebrugnatella, a est con i comuni di Bardi e Bedonia, a sud con il comune di Santo Stefano d’Aveto e a ovest con i comuni di Cerignale e Ottone. Il territorio di Ferriere si trova quasi del tutto nel bacino del Torrente Nure, esclusa una piccola parte facente capo alle frazioni di Salsominore, Brugneto e Torrio, che si estendono entro la val d’Aveto.

Il nome deriva dalle miniere per l'estrazione del ferro, attività redditizia nei secoli scorsi. La festa patronale si festeggia il 24 giugno ed il Santo patrono è San Giovanni Battista: in questa occasione il paese accoglie tanti gitanti, in particolare vi è il ritorno di molti cittadini emigrati che approfittano della festività per ritrovarsi con i propri familiari. Ferriere è posizionato a ridosso di quattro province: Alessandria, Pavia, Genova, Piacenza e si caratterizza per usi, costumi comuni e da un interessante repertorio di balli e musiche antiche. Lo strumento musicale in uso in questa zona è il Piffero appenninico, che con la fisarmonica si distinguono animando le danze alle feste.

Per la storia, da ricordare un valoroso partigiano, Pietro Inzani, ferito e catturato dai nazifascisti, che dopo essere stato brutalmente torturato venne fucilato; alla sua valorosa memoria venne conferita la medaglia d’argento e a Ferriere una scuola porta il suo nome. Ferriere ha molte località e frazioni, tra cui ricordiamo alcune delle più importanti: Brugneto, Canadello, Casaldonato, Cassimorenga, Cassimoreno, Castagnola, Castelcanafurone, Cattaragna, Centenaro, Ciregna, Cerreto Rossi, Gambaro, Grondone, Pertuso, Rompeggio, Salsominore, Selva, Torrio, San Gregorio, Solaro.

Da evidenziare la frazione di Centenaro, che dista circa 5 km dal medesimo comune di Ferriere a cui appartiene. Centenaro ha origini antichissime: il nome deriva da Centena - un raggruppamento di 100 famiglie che era l'unità territoriale di base al tempo dei Romani - e la sua chiesa risale come fondazione a San Colombano. Inoltre è conosciuto come il paese degli orefici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento