rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
social

La superluna e una pioggia di stelle cadenti: ecco tutti gli eventi astronomici di dicembre

Nel periodo dell'Immacolata la Luna del Ghiaccio illuminerà le notti e occulterà Marte, che sarà eclissato dal nostro satellite. Nei cieli, inoltre, una pioggia di stelle cadenti

Anche dicembre avrà il suo appuntamento con i fenomeni da non perdere per gli amanti dell'astronomia. Nel periodo dell'Immacolata, la Luna del Ghiaccio illuminerà le notti e occulterà Marte, che sarà eclissato dal nostro satellite. Nei cieli ci sarà, inoltre, una pioggia di stelle cadenti. Ecco tutti gli eventi nel dettaglio segnalati da meteo.it.

La Luna del Ghiaccio

Andiamo con ordine. Si inizia mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre: durante le due notti si potrà ammirare la splendida Luna del Ghiaccio, la Luna piena di dicembre. Si tratta del primo plenilunio con temperature più rigide. La Luna apparirà più grande del solito e di un bianco candido. Nella tradizione statunitense è chiamata anche Luna del Castoro perché coincide con il periodo in cui venivano messe trappole per i castori prima che le paludi congelassero, così da far scorta di pellicce per l'inverno. Secondo un'altra tradizione viene chiamata "Luna del castoro" associandola al periodo in cui secondo i nativi americani i castori finiscono di creare le loro tane con rami e fango e si preparano all'inverno.

Eclissi di Marte

Si continua nella notte tra giovedì 8 e venerdì 9 dicembre, qui Marte sarà protagonista di un'occultazione e sarà nascosto dalla Luna.

Le stelle cadenti

Dicembre è anche mese delle stelle cadenti: martedì 13 dicembre ci sarà la massima attività delle Geminidi, mentre nelle notti di giovedì 22 e venerdì 23 dicembre, poco prima di Natale, toccherà alle Ursidi. Due momenti ideali e romantici per esprimere gli ultimi desideri dell'anno.

Il solstizio d'inverno

Infine, da non dimenticare che martedì 21 dicembre sarà il giorno del solstizio d'inverno e la giornata farà registrare soltanto 8 ore e 46 minuti di luce, il giorno più corto dell'anno. In quel momento il Polo Nord della Terra sarà inclinato il più lontano possibile dal Sole, che si trova più a sud. Sarà l'inizio ufficiale dell'inverno astronomico, mentre quello meteorologico arriverà tre settimane dopo. Dopo questa data le giornate ricominceranno ad allungarsi, le notti si accorceranno fino agli equinozi di primavera e al solstizio d'estate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La superluna e una pioggia di stelle cadenti: ecco tutti gli eventi astronomici di dicembre

IlPiacenza è in caricamento