rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
social

Le lauree più richieste dal mondo del lavoro

Scopriamo quali sono le lauree più richieste dal mondo del lavoro

Entrare nel mondo del lavoro, per i giovani di oggi, spesso sembra un'ardua impresa, tra contratti da fame, stipendi irrisori e diritti inesistenti, che si tratti di persone laureate o diplomate. Fortunatamente però non è sempre così: ecco quali sono le facoltà più richieste dal mondo del lavoro.

L'offerta universitaria in Italia ormai è vastissima con ben 4.854 lauree attive (+2% rispetto al 2018/19 in base ai dati raccolti da il Sole 24 Ore) di cui 2.293 di primo livello, 2.221 di secondo livello e 340 a ciclo unico. Negli anni, inoltre, sono cresciuti a dismisura anche i corsi in inglese e le facoltà a numero programmato, che ormai rappresentano il 44% del totale dei corsi di laurea.

Per quanto riguarda le varie aree, i corsi più numerosi sono quelli dedicati alle professioni sanitarie (circa 600), seguono quelli di scienze economico-aziendali (163) e ingegneria industriale (137).

Per quanto riguarda i laureati, da AlmaLaurea arrivano dati interessanti sulle condizioni occupazionali: i laureati lavorano di più dei diplomati, 78,7% contro 65,7%, guadagnando anche il 38,5% in più. Inoltre i laureati meglio occupati sono quelli in ingegneria, economia-statistica e professioni sanitarie, tutti sopra all’89%. 

I laureati in discipline giuridiche, letterarie e psicologiche hanno invece una percentuale di occupazione al di sotto dell’80%. Infine se analizziamo i laureati magistrali a ciclo unico troviamo in testa i medici con il 92,4%.

Altro dato importante riguarda l’esperienza lavorativa durante gli studi: infatti, svolgere un'attività lavorativa, anche occasionale, durante l’università aumenta le probabilità di trovare lavoro del 39%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le lauree più richieste dal mondo del lavoro

IlPiacenza è in caricamento