Perino e la curiosa storia della località "Due Bandiere"

Vi siete mai domandati a cosa deve il suo nome la frazione prima di Perino? Ve lo raccontiamo noi: ecco la storia e alcune curiosità...

Scendendo a valle, nel comune di Coli, si incontra la popolosa frazione di Perino, un tempo chiamato “Prino”, così come il torrente che passa vicino al centro abitato che lo divide in due, e che è la linea di confine tra due comuni, quello di Coli e quello di Travo. Infatti, la parte dopo il ponte risalendo la Statale 45 è nel comune di Coli, mentre la parte prima del ponte è nel comune di Travo.

Fin dal 1800, questa parte di paese è conosciuta come la località di Perino “Le due bandiere”: la motivazione originale di tale toponimo nasce dalla storia di un emigrante del luogo, Giacomo Mulazzi, partito per l’America in cerca di fortuna con la moglie Maria Peveri alla fine del 1800.

Trasferitosi prima in Argentina e poi a New York, dove divenne un esperto di logistica ferroviaria, accumulando una certa ricchezza. Nel 1902 tornò in patria e non solo per nostalgia, ma perché sperava di poter partecipare al business della ferrovia Piacenza - Genova via Trebbia. Questo progetto fu studiato il 28 dicembre 1897 e riguardava la linea ferroviaria Genova - Piacenza - Cremona che poi non fu mai costruita, che tra l’altro avrebbe dovuto avere un’importante stazione - scambio proprio in località “Due bandiere”.

Il progetto andò a monte ma Giacomo Mulazzi decise di costruire il grosso fabbricato che si trova prima del ponte sulla destra, dove un po’ per senso estetico e un po’ per nostalgia espose le due bandiere degli Usa e dell’Argentina, in onore dei due paesi che lo ospitarono. Tale scelta scenografica diede il nome all’osteria Palta e quindi alla località, che da più di 100 anni si chiama ancora “Le due bandiere”.

Negli anni ’30 del secolo scorso, il “governo fascista” obbligò i gestori a togliere le bandiere perché indicavano due paesi in guerra contro la coalizione d’allora nazi-fascista.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento