menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Rottofreno

Il municipio di Rottofreno

Rottofreno, "Cinque cassonetti accanto a un parco giochi: rifiuti per strada e comportamenti incivili»

"Questa volta, come semplice cittadino deluso dall'Amministrazione Comunale del comune dove vivo, Rottofreno, voglio impegnarmi, sino alla campagna elettorale,  civilmente e come semplice elettore-cittadino, senza nessuna intenzione di impegnarmi politicamente, almeno per ora, in quanto credo che la sicurezza ( nel più ampio significato del termine ) del proprio comune dove si vive, è dettata anche, soprattutto, dall'impegno civile di ogni cittadino che assolvendo i propri obblighi civili, pretende che chi amministra un comune, a fronte di una segnalazione documentata, ponga in essere soluzioni attraverso servizi che i contribuenti pagano profumatamente che vanno dalle pulizie delle strade all'impianto di autovelox spesso buono per ingrassare le casse del comune stesso". Ci scrive Sandro Chiaravalloti in una lettera. 

"La sicurezza, per quel che mi riguarda, è fornita attraverso un serio e celere servizio che ogni ente fornisce al cittadino che ne segnala l'inconveniente soprattutto quando la segnalazione riguarda il degrado che un quartiere subisce,  attraverso comportamenti incivili di cittadini  altrettanto incivili. Da tempo, presso il comune di Rottofreno, come una sorte di "poliziotto di Quartiere", a fronte di ciò che reputerei mancanze di gestione comunale, cerco di darmi da fare , sentendomi solo da parte del mio comune, per rendere un quartiere abbandonato a se stesso da atti incivili messi in atto da padroni di cani incivili che non raccolgono gli escrementi del cane in un giardino pubblico attrezzato per i giochi dei bambini e di evitare che altri incivili buttino spazzatura di ogni genere fuori dei bidoni della differenziata sempre al fianco dei suddetti giardini dove il comune ha avuto la brillante idea di posizione ben cinque cassonetti creando una sorte di discarica abusiva dove a mio parere non dovrebbe starci neanche un bidone per la sicurezza igienica dei bambini stessi". 

"Bene, da giorni, nonostante diverse segnalazioni, democratiche e civili, anche ironiche ma rispettose, il luogo rimane sporco di rifiuti come se a fronte delle segnalazioni il comune al quale si pagano le tasse sia sordo come una campana. Beh, se questa non è insicurezza di abbandono da parte del comune dove si vive, che cosa è? Certo, oramai la sicurezza nei comuni soprattutto gestiti dalla compagine di centro destra - paladina della sicurezza propaganda-  è sempre proiettata alla spettacolarizzazione e alla poca attenzione del cittadino?".

"Non lo so, questa è la mia impressione personale, ma dopo anni che si segnala un problema e questi non è ancora risolto con un comportamento che reputo anche offensivo, credo di poter consigliare alla compagine che governa oggi il comune di Rottofreno di improntare la prossima campagna elettorale su altro e non sulla sicurezza in quanto cassonetti vuoti di autovelox non compensano il silenzio assordante di un comune assente alle esigenze di un cittadino che proprio per questo, si sente insicuro".

cassonetti rudo immondizia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento