Martedì, 16 Luglio 2024
social

Superluna ma non solo: tutti gli eventi astronomici di luglio

Dopo gli spettacoli di giugno, anche il cielo di luglio è pronto a dare spettacolo per gli amanti dell'astronomia

Dopo gli spettacoli di giugno, anche il cielo di luglio è pronto a dare spettacolo per gli amanti dell'astronomia. Infatti, anche per questo mese saranno tante le meraviglie da non perdere nelle notti stellate.

L'evento più spettacolare sarà sicuramente quello previsto per il 13 luglio, quando sarà ben visibile la seconda Superluna dell'anno, detta "Luna piena del cervo". Una Superluna simile a quella di fragola vista a giugno, le cui caratteristiche principali hanno a che fare con la distanza dalla Terra. Il satellite deve trovarsi entro i 361.885 km dal nostro pianeta, secondo quanto stabilito dall'astrologo Richard Nolle nel 1979. Sempre per quanto riguarda la Luna, si consiglia l'osservazione nella fasi di primo e ultimo quarto, che cadranno rispettivamente il 7 e il 20 luglio.

I diversi nomi della Luna piena furono stabiliti dagli Indiani d’America sulla base delle caratteristiche della natura di ogni mese. Luglio è normalmente il mese in cui le nuove corna di cervo escono dalla fronte. Nelle zone più basse si tagliava il fieno, mentre in quelle più alte iniziavano i temporali estivi, per questo veniva anche chiamata Luna del Fieno o Luna del Tuono.

Il nome della Luna piena di luglio è associato al cervo maschio, ma viene anche chiamata "Luna del Raccolto”. Infati, fin dall'antichità, si è sempre tenuto molto conto delle sue fasi per molte cose, come tagliare i capelli, annaffiare, imbottigliare, concimare, seminare, raccogliere le erbe medicinali e tanto altro.

Ma anche il nostro benessere ne risente. Infatti, si crede che la luna piena influenzi il sonno, oltre a causare cambi di umore repentini. Inoltre, è associata anche all’euforia e agli eccessi, oltre alla soddisfazione e al successo. Con il plenilunio si dice che diventiamo “lunatici” perché l’energia della Luna è maggiore rispetto al solito.

Pianeti e meteore

Nella notte tra il 16 e il 17 luglio Saturno e la Luna saranno quasi in congiunzione. Allo stesso modo la Luna incontrerà anche Giove martedì 20 luglio. In questo mese i pianeti giganti torneranno a essere visibili nel cielo serale anche a occhio nudo. Il 28, invece, in prossimità della Terra, le meteore Delta Aquaridi raggiungeranno il loro picco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superluna ma non solo: tutti gli eventi astronomici di luglio
IlPiacenza è in caricamento