menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggiare ai tempi del Covid: le regole europee per i voli

L'Easa e l'Ecdc hanno indicato delle linee guida da seguire per ritornare a viaggiare in Europa: se non è possibile il distanziamento sociale c'è l'obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata del viaggio

L'Easa (Agenzia Europea per la sicurezza aerea) e l'Ecdc (Centro Europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie) hanno indicato delle linee guida da seguire per ritornare a viaggiare in Europa durante l'emergenza Coronavirus.

Volare in Europa: cosa fare

- Lo spazio minimo tra due soggetti deve essere di 1,5 metri dove consentito dal numero di passeggeri, dalla configurazione della cabina e dai requisiti di distribuzione dei pesi a bordo

- Se il distanziamento non può essere garantito il requisito base è quello di indossare la mascherina dall'ingresso in aeroporto e fino al termine del viaggio

- Obbligo della mascherina non sussiste per chi ha meno di 6 anni

- La mascherina deve essere cambiata ogni 4 ore; bisogna quindi averne numero sufficiente per concludere il viaggio

- Autocertificazione sul proprio stato di salute al momento del check-in online prima di ottenere la carta d'imbarco con conseguenze penali in caso di dichiarazione falsa

- Limitato l'accesso al terminal ai passeggeri con temperatura corporea di 38° (in Italia è 37,5°)

- Le compagnie aeree per evitare che si presentino ai terminal persone che non stanno bene dovrebbero offrire incentivi come la possibilità di cambiare la prenotazione o ottenere il rimborso del biglietto con certificazione medica annessa

- E' stato consigliato di minimizzare la quantità di bagaglio a mano presente in cabina

- Lo sbarco dovrebbe prevedere l'uscita per file da quella più vicina alla porta e partendo da quelli lungo il corridoio, poi il posto centrale, infine finestrino

- L'imbarco invece dovrebbe cominciare chiamando i passeggeri seduti a partire dall'ultima fila; in alternativa possono essere imbarcati prima coloro che sono seduti accanti al finestrino, poi quelli seduti centralmente ed infine quelli seduti lungo il corridoio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento