rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Speciale

Aula verde: a Piacenza la didattica si fa nel bosco

Santa Maria di Campagna: dove imparare il rispetto per la natura

“La consapevolezza proviene dalla conoscenza” su questo principio si basa la didattica e l’istruzione.

I giovani vanno formati, curati e aiutati nel loro percorso di crescita e formazione, proprio come i germogli di un albero, ed è proprio su questo dualismo che si sviluppa "Aula Verde", un’iniziativa che rientra nel progetto nazionale "Oasi Urbane" realizzato da Coop.

Tutelare le aree verdi della città di Piacenza e offrire un luogo dove le nuove generazioni possano imparare il rispetto e l’importanza della natura, costruendo delle aree dedicate alla Outdoor Education.

Coop Alleanza 3.0, con la partecipazione tecnica di PlanBee, la collaborazione dell’associazione Cosmonauti a.p.s e la supervisione del comune di Piacenza, ha voluto trasformare un’area verde in un luogo didattico, dove i giovani potranno studiare a contatto con la natura, imparando l’importanza del prendersi cura del nostro pianeta.

L’area designata per la piantumazione di 400 tra alberi e arbusti è il frutteto di Santa Maria di Campagna

Uno scopo comune: la tutela ambientale

20211127_104511-2

L’iniziativa è nata dalla volontà di donare alla comunità degli spazi verdi; gli alberi infatti rappresentano una grande risorsa contro il cambiamento climatico, si stima infatti che 10.000 alberi siano in grado di assorbire circa 7.000 tonnellate di anidride carbonica e di altrettante sostanze inquinanti, come muffe e polveri sottili.

Non si limitano a questo, un solo albero è in grado di abbassare la temperatura dai 2 ai 9 gradi durante le estati più calde e le sue radici, grazie alla naturale capacità di assorbire l’acqua, sono in grado di limitare i danni delle ormai famigerate bombe d’acqua.

L’iniziativa è il frutto della stretta cooperazione tra Coop Alleanza 3.0 e le realtà territoriali impegnate nella tutela delle aree verdi.

La presidente della Zona soci di Piacenza, Paola Rossi ha sottolineato come Coop Alleanza 3.0 abbia voluto dare il proprio contributo alla salvaguardia ambientale e alla protezione del territorio.

Coop Alleanza 3.0 anche con la campagna “Oasi Urbane” dà il suo piccolo contributo alla salvaguardia ambientale seguendo la strada tracciata anche dagli obiettivi dell’Agenda Onu 2030 e rispondendo alle istanze delle nuove generazioni che chiedono interventi concreti a favore dell’ambiente. I nuovi alberi rappresenteranno il rapporto concreto, profondo e duraturo che la Cooperativa vuole stringere con il territorio in coerenza con il suo Piano di sostenibilità che si ispira anche al Goal 13 dell’Agenda 2030 dell’Onu che promuove azioni a tutti i livelli per combattere il cambiamento climatico. 

Javier D’argenio, Presidente dell’associazione Cosmonauti a.p.s afferma come grazie alla stretta collaborazione con Coop Alleanza 3.0 e degli esperti di PlanBee sia stato possibile arricchire il frutteto con nuovi alberi e arbusti che andranno ad aumentare la biodiversità dell’area e ad arricchire il patrimonio naturalistico della zona.

Come associazione, oggi abbiamo raggiunto un importante traguardo all’interno del percorso di rigenerazione del frutteto, area che ormai da quattro anni stiamo preservando con interventi di cura e valorizzazione. Grazie al sostegno di Coop Alleanza 3.0 e PlanBee, infatti, abbiamo potuto arricchire questa oasi verde di nuovi alberi e arbusti, tutelando questo patrimonio naturalistico di cui potrà godere l’intera cittadinanza. 

Armando Mattei, CEO di PlanBee sottolinea come la riforestazione e la protezione delle aree verdi sia la risposta più efficace contro le grandi sfide del momento.

Siamo convinti che riportare la natura in città sia la risposta più efficace per fronteggiare le grandi sfide del nostro secolo. Gli alberi in contesti urbanizzati svolgono funzioni insostituibili dal punto di vista ambientale, come l’assorbimento della Co2 e la mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici, ma sono spesso anche una vera e propria infrastruttura attorno a cui ricostruire un senso di comunità e comunione con gli altri e con il pianeta. La nuova Aula Verde nel frutteto di Santa Maria di Campagna riassume perfettamente questa duplice dimensione. Siamo orgogliosi di inaugurarla oggi insieme a una cordata di partner di cui condividiamo visione e obiettivi.

Aula Verde” rientra nel progetto “Oasi Urbane”, un’iniziativa a livello nazionale realizzata da Coop Italia e che prevede la piantumazione entro dicembre di 1000 alberi in dieci capoluoghi, nonché la creazione, la cura e la riqualificazione di altrettante aree verdi su tutto il territorio.

L’attività è stata possibile grazie alla campagna “GreenWeeks” realizzata tra agosto e settembre che ha proposto uno sconto del 25% su prodotti a marchio Coop e di grandi marche, destinando poi il 5% del ricavato nel progetto di tutela ambientale.

Potete trovare tutti i dettagli della campagna Oasi Urbane  sul sito Coop e scoprire tutte le tappe dell’iniziativa.

La cura e il rispetto dell’ambiente passa dalle nostre piccole azioni quotidiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aula verde: a Piacenza la didattica si fa nel bosco

IlPiacenza è in caricamento