rotate-mobile
Speciale

Come comporre un cesto natalizio gourmet

Prelibatezze scelte secondo i gusti del destinatario: il regalo enogastronomico perfetto

Natale è ormai dietro l’angolo e sappiamo bene come la ricerca del regalo perfetto in questo periodo possa diventare frenetica e stressante. C’è sempre un parente incontentabile o un amico dai gusti difficili che ci mette in difficoltà e spesso interi pomeriggi di shopping si rivelano infruttuosi. La soluzione c’è, ed è più semplice di quanto si possa pensare: un cesto natalizio fai da te, pieno di prelibatezze e primizie enogastronomiche: con i nostri semplici consigli il successo è assicurato! 

Scegliere la confezione 

Molto importante è la scelta del contenitore. L'opzione più ovvia è un classico cesto di vimini: se ne trovano in tutte le forme e per tutte le tasche. Oppure si può scegliere qualcosa di più originale, come ad esempio un cestino da pic-nic. Non dimenticate la finta paglia di carta: la sua utilità non è soltanto decorativa ma rende anche più stabile la composizione. Per sigillare il tutto avremo infine bisogno di un foglio di cellophane trasparente. 

Scegliere le decorazioni 

Oltre alla finta paglia di carta, per le decorazioni interne abbiamo l’imbarazzo della scelta: possiamo scegliere qualcosa di più semplice e naturale come pigne, ghirlande, nastri e bastoncini. Per dare un tocco di eleganza possiamo usare fiori secchi e frutta essiccata. Per le decorazioni esterne infine possiamo scegliere nastri e fiocchi con colori che richiamino quelli dei prodotti o delle decorazioni interne.   

Scrivere il bigliettino 

Troppo spesso dimenticato, il bigliettino di accompagnamento è molto importante. A volte per scriverne uno sembra necessario uno sforzo creativo enorme, ma qui la chiave è la semplicità: poche parole davvero sentite avranno un effetto assicurato. 

Scegliere i prodotti 

Per quanto riguarda la selezione di prodotti alimentari bisogna in primo luogo assecondare i gusti del destinatario: se sappiamo ad esempio che ha un debole per formaggi e vini le nostre scelte andranno soprattutto in quella direzione. Se invece non si conoscono bene i gusti dell'altra persona, per esempio nel caso di un collega di lavoro, è possibile scegliere prodotti classici e più tradizionali che lasceranno piacevolmente soddisfatto chiunque. Di fondamentale importanza è quindi scegliere prodotti di qualità: le eccellenze enogastronomiche locali sono una soluzione perfetta in questo caso.  

Serafini, una guida autorevole nei sapori della tradizione 

Il consiglio più importante lo lasciamo per ultimo: se vi state domandando dove procurarvi le prelibatezze per comporre il vostro cesto affidatevi tranquillamente all’esperienza della famiglia Serafini. A Piacenza nei due punti vendita di Via dei Calzolai 14 e di Strada Agazzana 59 troverete tutti i prodotti di produzione propria dell’azienda: prelibati salumi ed eccellenze casearie, ma anche pasta fresca della tradizione locale fatta rigorosamente a mano. L’azienda alimentare Serafini è sinonimo di qualità dal 1928: seguendo rigorosi controlli sui prodotti e certificando personalmente i fornitori, la famiglia Serafini assicura che sulle vostre tavole arrivi solo il meglio della tradizione piacentina, combinando le usanze risalenti al fondatore con l’innovazione tecnologica più moderna.  E se per questo Natale non avete tempo per comporre il vostro cesto da soli, la famiglia Serafini ha preparato una serie di cesti per tutti i gusti, con la possibilità di personalizzarli su richiesta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come comporre un cesto natalizio gourmet

IlPiacenza è in caricamento