rotate-mobile
Sport Ponte dell'Olio

Al Castello di Riva la seconda gara mantrailing sportivo Emilia Romagna

Olivia, mix segugio spinone, e Poldo, lupo cecoslovacco, vincono rispettivamente le categorie MTOPES 1 e MTOPES 2 per la taglia L/XL

È andata in scena domenica 18 dicembre 2022 la seconda gara mantrailing sportivo Emilia Romagna valevole per il campionato nazionale OPES Cinofilia, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI per il settore nazionale Cinofilia. Luogo d'eccezione per questa competizione, il Castello di Riva alle porte di Ponte dell'Olio (PC), grazie alla disponibilità del proprietario Sebastiano Grasso che ha dato utilizzo del grande parco e delle aree esterne al maniero, affacciati sul Nure. Percorsi in urbana e non solo per undici binomi in gara, otto per MTOPES 1 e tre per MTOPES 2, taglia L/XL. Cani e conduttori hanno fatto i conti con un clima di fitta nebbia, regalando ugualmente performance di grande prestanza e bravura.

Giudice d'eccezione Franco Mazzetti, uno dei referenti nazionali sul mantrailing sportivo OPES Cinofilia, co-fondatore del Nucleo Operativo Ricerca Persone con cani molecolari - ora ampliatosi alla ricerca animali scomparsi - e tecnico formatore mantrailing sportivo, uno dei volti più importanti a livello nazionale per la ricerca persone scomparse. Ecco i premiati della seconda gara mantrailing sportivo Emilia Romagna valevole per il campionato nazionale OPES Cinofilia di domenica 18 dicembre 2022: podio MTOPES 1 L/XL tutto piacentino e targato SIRIO Centro Cinotecnico ASD. Primo posto Irene Mannino con Olivia, secondo posto Andrea Callegari con Nala, terzo posto Salvatore Masulli con Kia. Per MTOPES 2 L/XL primo posto Giuseppe Circolari con Poldo (da Brescia), secondo per Manuela Franceschino con Tiffany (da Brescia), terzo Manuela Boscolo con Kelly (da Padova).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Castello di Riva la seconda gara mantrailing sportivo Emilia Romagna

IlPiacenza è in caricamento