Al Garilli vince la noia, ma alla Lupa va benissimo così: 0-0 con la Correggese

La Correggese si accontenta del pari e i biancorossi controllano la situazione senza problemi: con lo 0-0 di oggi i punti di vantaggio restano 11

La partita dell'anno è la partita più pallosa del secolo. Ma alla Lupa va benissimo così. Lo scontro diretto con la Correggese finisce 0-0 e il vantaggio dei biancorossi - 11 punti - resta invariato. Quello che si fatica a comprendere è perché la Correggese abbia giocato per il pari, ma sono fatti suoi. Ciò che conta è che col pari di oggi la Lupa è ancor più vicina alla vittoria del campionato e alla promozione in serie D. Per la "partita dell'anno", come l'hanno definita i tifosi biancorossi, tornano anche un paio di striscioni in curva Nord, lì dove prima o poi gli ultras torneranno. Intanto si accontentano della tribuna e alla fine della gara ringraziano come sempre la squadra. A memoria non ci ricordiamo un'occasione da gol vera e propria. Solo qualche tiro da fuori che finisce sopra la traversa. Ma chissenefrega. L'importante è la classifica e la classifica dice che la Lupa è sempre più vicina all'obiettivo finale.

La Correggese aspetta e spera, la Lupa pensa a non prenderle e fa benissimo: sono gli altri che devono vincere per forza. Il risultato è un primo tempo noioso, con un paio di occasioni per i biancorossi, qualche fallo di troppo e molti errori banali. Al 13' Marrazzo - il più pericoloso - va via sulla sinistra con un numero e mette in mezzo, ma Arena è in ritardo. Cinque minuti dopo accade più o meno la stessa cosa: palla di Marrazzo per Arena e diagonale che finisce fuori. La Correggese è ordinata, ben disposta in campo, ma non fa niente di niente. La sensazione è che la squadra di Salmi giochi per non perdere. Dall'altra parte Volpe alza la testa e trova Marrazzo cha fa la pazzia: tacco al volo, pallone centrale. I tifosi si divertono lo stesso, cantano, ballano e bevono. Intorno alla mezz'ora la Lupa ha un altro paio di occasioni, ma sia il colpo di testa di Cortesi sia il destro di Pellacini finiscono alti sulla traversa.

Uno spera nel secondo tempo per divertirsi un po'. Magari la Correggese capisce che il pari non serve a nulla e si scopre un attimo. Invece no. L'inizio della ripresa è noioso come il primo tempo e i cronisti che devono riempire una pagina di giornale cominciano a preoccuparsi seriamente. A far notizia sono soprattutto le entrate a gamba tesa che a un certo punto iniziano a caratterizzare la partita. L'arbitro - che giustamente si chiama Vigile - distribuisce un paio di gialli per ricordare che la legge è lui, ma i due portieri continuano a non andare oltre l'ordinaria amministrazione. La Correggese prova qualche contropiede, ma la difesa biancorossa è sempre attenta. Negli ultimi minuti, quando è lampante che alla Correggese va bene il pari, Viali toglie Volpe e Arena per Valla e Franzese per tentare il colpaccio, ma non succede più niente. Vince la noia, ma alla fine i tifosi possono urlare ancora più forte "la capolista se ne va!".

LUPA PIACENZA-CORREGGESE 0-0

LUPA PIACENZA: Ferrari, Cavicchia, Martinez, Fumasoli, Tognassi, Commisso, Volpe (35' st Valla), Cortesi (22' st Orlandini), Arena (37' Franzese), Marrazzo, Pellacini (a disposizione: Bissolotti, Giovene, Minasola, Passera). All: Viali.

CORREGGESE: Noci, Siliquini, Ferrari, Davoli, Bertozzini, Caiti (6' st Lambruschini), Ziliani, Giovanardi, Tani 46'st Pecorari), Bouhali, Napoli (a disposizione: Rolli, Sery, Turri, Gozzi, Campadelli). All.: Salmi.

ARBITRO: Vigile di Cosenza (Tazzioli e Cantara).

NOTE: Spettatori 2132.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento