Alice Consigli s'impone alla Vittorino nel 1° Memorial “Ugo Marzolini”. Secondo posto per la biancorossa Bertuzzi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Alice Consigli, giovane portacolori dello Sporting Club Parma, ha scritto il proprio nome nell'albo d'oro del Torneo femminile di tennis “Vittorino da Feltre” – 1° Memorial Ugo Marzolini, per giocatrici di Terza categoria.

La tennista parmense (3.2), testa di serie numero 1 del tabellone, ha confermato le proprie credenziali imponendosi in finale alla giovane portacolori della Vittorino da Feltre, Alessandra Bertuzzi (3.4) schierata ai nastri di partenza come testa di serie numero 3. Alice Consigli si è imposta al termine di una finale piacevole e spettacolare contrassegnata dal quasi perfetto equilibrio che ha caratterizzato il primo set, vinto dalla tennista parmense 7-5; un equilibrio venuto meno nel secondo parziale che, pur caratterizzato da un gioco apprezzabile, ha dato il via libera alla Consigli che ha chiuso il conto con il punteggio di 6-2.

La vincitrice era approdata all'atto conclusivo del torneo grazie al successo conquistato in semifinale contro la Gheorghiu (6-3, 7-6 i parziali), mentre nell'altra semifinale si registrava il successo di Alessandra Bertuzzi contro la testa di serie numero 2 del tabelloni, Alice Roncoroni del TC Lodi costretta a cedere alla biancorossa in tre set (6-7, 6-3, 6-2).

Al termine del torneo dedicato ad Ugo Marzolini, storico socio della Vittorino da Feltre scomparso nei mesi scorsi che è stato ricordato con una targa consegnata dalla moglie ad Alessandra Bertuzzi, si sono svolte le premiazioni con la partecipazione del presidente biancorosso Sandro Fabbri e del consigliere delegato al tennis Achille Italia.

“Siamo molto soddisfatti di questa edizione del nostro torneo – ha sottolineato Fabbri – sia per il numero di giocatrici che hanno partecipato, sia per il buon livello di gioco. Un grazie al giudice arbitro Maristella Dorotea per il lavoro svolto, ma anche alla Famiglia Marzolini che ci ha permesso di ricordare un socio storico che ha dedicato energie, passione e competenza alla nostra società per tanti anni”. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento