rotate-mobile
Altro

Il Piacenza baseball vince il memorial De Benedetti

I biancorossi hanno battuto in finale anche l'Ares Milano

Il Piacenza batte anche l'Ares nella seconda giornata del Memorial De Benedetti e si aggiudica così il torneo di casa per la quinta volta in venticinque edizioni. Dopo Poviglio (che sabato si era arreso 12-9) anche l'Ares poco ha potuto contro i biancorossi che comunque sulla loro strada hanno trovato un avversario tenace, capace di tenere il punteggio in bilico almeno fino al quinto inning. In estrema sintesi si potrebbe sentenziare che i lombardi hanno giocato un inning, il secondo con ben 6 punti messi a segno, mentre i padroni di casa hanno giocato l'intera partita. Sul 2-0 al secondo attacco (base a Schiavoni, doppio di Minoia e singolo di Marelli) tutto sembrava facile ma i 6 punti avversari al cambio campo rendevano tutto più difficile. Da quel momento la squadra di Marenghi iniziava a tessere la sua tela intraprendendo una lenta ma costante rimonta. Tranne che al 4° arrivavano punti a ogni attacco e dopo 5 inning il parziale vedeva gli ospiti ancora in vantaggio (7-5) ma con Piacenza decisamente nel match. Nella fase centrale arrivavano molte basi per balls dal monte milanese ed al momento giusto i due doppi consecutivi di Cufrè e Schiavoni. L'accelerazione definitiva negli ultimi due attacchi: al 6° arrivano tre punti senza bisogno di battute valide (tre colpiti e due basi) mentre i 3 del 7° erano propiziati dai singoli di Marelli e Gibson, accompagnati dai soliti problemi di controllo del bull-pen dell'Ares. E così passo dopo passo Piacenza costruiva l'11-8 finale che gli consegnava il trofeo. Il lanciatore vincente era Lorenzo Sanna, capace di un rilievo quasi impeccabile. La piazza d'onore nel triangolare era appannaggio del Poviglio che in mattinata aveva sconfitto 1-0 l'Ares.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza baseball vince il memorial De Benedetti

IlPiacenza è in caricamento