rotate-mobile
Altro

Piacenza baseball in trasferta a Seveso

La formazione biancorossa continua a sperare

Dopo il doppio successo casalingo contro l’Ares, il Piacenza guarda alla trasferta di domenica 9 luglio a Seveso come ulteriore opportunità per restare agganciato al treno playoff che vede i biancorossi inseguire di una sola lunghezza la Catalana Alghero, attualmente padrona del secondo posto, ultimo valevole per la postseason. Con sei partite di stagione regolare ancora da giocare, la corsa si fa incandescente ed il Piacenza sa che potrebbe non bastare vincerle tutte. Il prossimo ostacolo è rappresentato dai CABS di Seveso e non sarà una passeggiata: la squadra neopromossa guidata dal tecnico di grande esperienza Piero Bonetti, sta disputando un campionato soddisfacente, costantemente a metà classifica ed in grado di mettere in difficoltà tutte le avversarie, soprattutto in gara due in cui il lanciatore partente Garavito sfoggia sempre prestazioni convincenti condite da un numero sempre elevato di strikeout che lo porta ad essere il momentaneo leader di tutta la Serie B di questa statistica. Aver portato la capolista Milano all’undicesimo inning prima di arrendersi domenica scorsa, la dice lunga sulla competitività dei CABS in gara due. Nessun motivo di relax nemmeno in gara uno però, in quanto un nugolo di giovanissimi talenti con gran voglia di fare completa il roster di un team che ha tutte le carte in regola per rimanere nella serie cadetta per parecchio tempo. Marenghi e staff dovranno fare i conti con l’indisponibilità di Casana, non ancora recuperato dal problema muscolare e con l’indisponibilità di Baraldo e Gibson in gara due, fermati entrambi da impegni di lavoro. Le prestazioni offerte nelle ultime settimane lasciano ben sperare ma bisogna sempre tenere alti attenzione e grinta agonistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza baseball in trasferta a Seveso

IlPiacenza è in caricamento