rotate-mobile
Altro

Vittorino, sfuma il sogno promozione

Biancorossi battuti nella finale playoff per la serie B2

Si sono infranti sulla linea del traguardo i sogni di promozione cullati nelle ultime settimane dalla Vittorino da Feltre. Proprio nella finale decisiva dei playoff che ha messo in palio il passaggio di categoria dalla Serie C alla B2 di tennis maschile, infatti, la squadra biancorossa ha alzato con onore bandiera bianca cedendo 4-3 a domicilio del CT Albinea, sodalizio reggiano che ha così potuto festeggiare la promozione. Una partita che sembrava essersi messa subito bene per la squadra capitanata dal maestro Marcello Griffini (vicecapitano il consigliere Cristiano Pernigotti), in vantaggio dopo il primo incontro di singolo grazie alla netta e meritata vittoria conquistata da Carlo Emanuele Marsilio contro Cantoni (6-1, 6-2 i parziali). Un vantaggio addirittura aumentato con il secondo incontro di singolo, concluso vittoriosamente in due set da Alvaro Gil Bueno contro il reggiano Bocci (7-6, 6-3). Il doppio svantaggio ha innescato la rimonta dell’Albina che dopo aver accorciato le distanze nella terza partita, grazie al successo di Margini contro Michele Brambilla (6-3, 6-4), ha riportato la gara in parità nella quarta partita di singolo per merito di Iotti, che contro il biancorosso Mirko Frà ha fatto valere il suo maggior tasso tecnico chiudendo in due set (6-3, 6-0).

Bakery alla resa dei conti, a Jesi per la bella

Sul parziale di 2-2, la Vittorino ha nuovamente allungato le distanze con il primo incontro di doppio, che ha visto opposti i biancorossi Bueno e Marsilio ai reggiani Bonomi e Margini: la squadra capitanata da Griffini ha agevolmente archiviato il primo set, vinto per 6-1, ed anche il secondo seppur più equilibrato e decisamente combattuto (7-5). Equilibrio che ha regnato sovrano anche nella seconda partita di doppio, che ha visto contrapporsi i padroni di casa Iotti e Bocci e i biancorossi Michele Brambilla e Michele Pontoglio: Iotti e Bocci hanno vinto il primo set per 6-4 aggiudicandosi poi anche il secondo che ha visto comunque i due giocatori biancorossi lottare su ogni palla (7-5 il parziale del secondo set). Il parziale di 3-3 ha reso necessario la disputa del doppio di spareggio, che ha visto prevalere i padroni di casa Bonomi e Bocci su Bueno e Pontoglio (6-1, 6-2 i parziali).

Dopo Kovacevic ecco Galassi, la Gas Sales si rifà il look

“Perdere all’ultima partita lascia un po’ di amaro in bocca - commenta il presidente della Vittorino, e componente della formazione biancorossa, Gianluigi Tedesco - ma è innegabile che la squadra abbia disputato un’ottima stagione, vincendo con merito la regular season e arrivando fino alla finale playoff. Abbiamo affrontato il campionato con una squadra rinnovata, fatta da giocatori d’esperienza e da giovani talenti provenienti dal nostro vivaio, e tutti hanno dato un importante contributo. Abbiamo gettato le basi per il nostro futuro, con la consapevolezza che affronteremo la prossima stagione puntando ancora alla B2”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorino, sfuma il sogno promozione

IlPiacenza è in caricamento