rotate-mobile
Sport

Baseball, La Rebecchi Nordmecanica aggiunge Filippo Bertolini al suo roster

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

La Rebecchi Nordmecanica aggiunge Filippo Bertolini al suo roster completando 
così la rosa 2014 per il campionato di A Federale. Un innesto che va ad 
irrobustire ulteriormente il reparto lanciatori per gara1, quella riservata 
agli italiani. Bertolini è senza dubbio un elemento di provata esperienza per 
la categoria, con alle spalle una carriera importante a Reggio Emilia. E’ 
infatti nella sua città natale che finora sviluppato la sua attività partendo 
dal settore giovanile e questa a Piacenza sarà la sua prima esperienza lontano 
da casa. Per la verità non si tratta di un esordio assoluto con i colori 
piacentini in quanto l’accordo di franchigia in IBL consentì a Bertolini di 
lanciare come partente nella partita casalinga che la Rebecchi Nordmeccanica 
sostenne contro la Crocetta Parma. Quest’anno si tratterà di un impegno a tempo 
pieno nel campionato che come noto partirà sabato 5 aprile. Filippo Bertolini 
ha ventiquattro anni, è destro ed ha esordito in A2 nel 2007 mentre in IBL il 
primo approccio è stato due anni dopo. Nel 2010 e nel 2012 i due scudetti di A 
con Reggio al termine di due stagioni da incorniciare: nella prima una media 
pgl di 3.67 con 8 vittorie e 2 sconfitte, nella seconda ancora meglio con 2.37 
ed una striscia positiva di 14 vittorie senza l’ombra di una sconfitta. Nel 
2011 Reggio si ferma in semifinale contro Rovigo ma per Bertolini c’è la 
consolazione personale di essere pitcher vincente nell’unico match vinto dalla 
sua squadra nella serie al meglio delle tre contro i polesani. L’anno scorso 
infine ancora protagonista in IBL1 e soprattutto il coronamento di un sogno con 
la convocazione in Nazionale all’All Star Game di Ronchi dei Legionari, 
arrivata all’ultimo momento in sostituzione dell’infortunato Matteo D’Angelo. 
Bertolini era già stato azzurro ma a livello giovanile disputando a Brno (Rep. 
Ceca) nel 2010 l’Europeo Under21 condividendo l’esperienza con l’allenatore 
della Rebecchi Nordmeccanica Gianluca Marenghi che faceva parte dello staff 
tecnico.
Le prime dichiarazioni di Bertolini sono improntate all’ottimismo e 
soprattutto alla voglia di far bene in questo suo esordio lontano da Reggio 
Emilia: “ Tra tutte le opportunità  che potevo scegliere in A quella di 
Piacenza è stata subito quella che preferivo ed alla fine si è realizzato ciò 
che era nelle premesse. A Reggio ho vinto molto ma anche qui a Piacenza si è 
reduci da uno Scudetto e sarebbe bello continuare di questo passo”.  Nel corso 
dell’inverno si è parlato di un tuo avvicinamento a Padova con la ciance di 
rimanere i IBL:” E’ vero, anzi ad un certo punto l’accordo sembrava fatto poi 
improvvisamente tutto si è interrotto. Restare nell’Italian Baseball League  è 
innegabile che sarebbe stato il massimo ma ormai è acqua passata ed intendo 
concentrarmi anima e corpo su quello che è l’obiettivo minimo del Piacenza 
ossia la qualificazione ai play-off”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball, La Rebecchi Nordmecanica aggiunge Filippo Bertolini al suo roster

IlPiacenza è in caricamento