Baseball, serie C: mano pesante dell'Euroacque a Genova (15-0)

L'Euroacque non da scampo ai Rookies Genova e sul diamante di Davagna (GE) mette in tasca una netta vittoria per manifesta superiorità

L’Euroacque non da scampo ai Rookies Genova e sul diamante di Davagna (GE) mette in tasca una netta vittoria per manifesta superiorità (sospensione al 7° inning).

PIACENZA           5-3-3-1-1-1-1     15

GENOVA             0-0-0-0-0-0-0       0

Formazione: Minoia 3b/2b, Berra ss, Anelli ec, Calderon 1b(Baldini), Pinoia ed(Golzi), Agosti 2b(Borlini 3b), Gambini ric, Bosi es (Lambri), Naccarella dh.

Lanciatori: Scorsoglio (rl5 bv1 bb0 k10 pgl0), Rossi M. (rl1 bv0 bb0 k1 pgl0), Macak (rl1  bv1 bb0 k1 pgl0). All.: Acosta.

La squadra piacentina ha dominato in lungo ed in largo un match a senso unico, deciso nelle battute iniziali. In casa biancorossa tutto ha funzionato fin dai primi lanci: in attacco lo strapotere era talmente evidente che al 1° inning il lead-off Minoia tornava a battere due volte con quindi ben 10 battitori dell’Euroacque a susseguirsi nel box di battuta. Con 4 basi balls, un errore, il doppio di Anelli ed il singolo di Naccarella arrivavano i primi 5 punti. La vena vincente non si fermava nemmeno in seguito con punti che arrivavano ad ogni attacco. Al 2° il singolo di Gambini si combinava ai regali del Genova (3 punti) mentre al 3° a fare la differenza erano i singoli di Naccarella e Anelli ed il doppio di Minoia (ancora 3 punti). Solo sull’11-0 la morsa biancorossa si allentava pur se la differenza dei valori in campo continuava ad essere più che evidente. Un punto per inning ( doppi di Minoia e Calderon al 5°)  e sospensione al 7°.

Ma la brillantezza dell’attacco era solo un dettaglio se confrontata con la straordinaria prova di Andrea Scorsoglio sul monte. Il pitcher di Acosta giganteggiava  per 4 innings arrivando a trovarsi in perfect-game. Quando il primo genovese riusciva a giungere in prima base lo score segnava infatti il 5° inning, a giochi ormai strafatti. Il ruolino di Scorsoglio era da incorniciare con 10 battitori su 17 eliminati al piatto. Con questa vittoria l’Euroacque avvicina la coppia di testa Old Rags e Ares ed attende fiduciosa la visita domenica prossima del Sannazzaro dè Burgondi.   

LE GIOVANILI

Nello scorso week-end sono scese in campo tutte le giovanili dell’Euroacque Baseball. Ieri gli Allievi U14 hanno perso, non senza rammarico, il doppio incontro che al Montesissa li opponeva al Bollate (MI). Se infatti gara 1 era facile appannaggio dei lombardi (14-1), la rivincita vedeva i piacentini ben più battaglieri e capaci di mantenersi in vantaggio 6-5 fino al penultimo inning. Purtroppo tutto veniva vanificato nell’ultima frazione finata 5-2 per il Bollate che così otteneva la seconda vittoria di giornata per 10-8. Formazione: Uccelli, Albasi, Casana, Piccinelli, Ferrari, Sanna S., Marchini, Viali, Berretta, Bruschi. Molto meglio è andata ai piccoli U8 del Minibaseball, primi nel quadrangolare di Lodi. Per loro due vittorie (13-10 sul Codogno Azzurro e 15-12 sugli Old Rags) ed un pareggio (16-16 con il Codogno Bianco). Formazione: Agosti, Bravi, D’Auria, Illicam,Lusardi,Piana, Riviera Mar. e Mat., Tarlarini, Travaini.

Infine sabato pomeriggio, al termine di una partita a formato ridotto causa la pioggia ma ugualmente omologabile, i Ragazzi U12 avevano perso 8-1 a Parma contro i pari età dell’Oltretorrente. Formazione: Pancini, Riviera Mar., Berretta, Albasi, Scrivani, Potenza, Birca, Gerardi, Migli, Improta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento