Basket: Bakery, rimonta ai limiti della realtà contro Cento

Vittoria ai limiti della realtà per la Bakery Piacenza. In gara 1 di semifinale play-off di Serie B la Tramec Cento è sconfitta con un finale di 81-64

Vittoria ai limiti della realtà per la Bakery Piacenza. In gara 1 di semifinale play-off di Serie B la Tramec Cento è sconfitta con un finale di 81-64 dopo che i ferraresi avevano condotto per buona metà gara sino ad un rassicurante vantaggio di 27-48. Ancora una volta avviene nel terzo quarto di gioco la sferzata decisiva con Piacenza che piazza un terribile parziale di 28-2 che tramortisce in maniera irreparabile una formazione ospite che fino ad allora aveva accarezzato il sogno di una vittoria esterna che avrebbe probabilmente complicato per i biancorossi l’intera serie di semifinale. La clamorosa rimonta è guidata soprattutto dalla difesa a zona che azzera l’attacco ferrarese, al fine saranno ben 17 le palle perse della Tramec con 38 rimbalzi offensivi per la Bakery, la quale ha avuto un miglior giro palla con 16 assist a 8. Piacenza ha tirato complessivamente meglio con il 46% contro il 34% con Cento che si è leggermente meglio espressa dalla lunga distanza con un 35% contro il 33% di casa; a livello individuale la riscossa dei ragazzi di Bizzozi è stata guidata dai 21 punti del play Sanguinetti (50% da 2 ,66% da 3 e ben 4 assist), dall’ala Dordei (15 punti, 6 rimbalzi, 50% da 2 e 87% ai liberi) e dal sempre prezioso lavoro sotto canestro del centro Infante (13 punti, 8 rimbalzi e 62% da 2). La Benedetto XIV ha pagato alla lunga gli alti ritmi tenuti nelle prima frazione di gioco con percentuali inevitabilmente scemate alla distanza; per i ragazzi di coach “Lupo” Giordani 16 punti del play Demartini (5 rimbalzi e 66% da 3), 16 punti del centro Benfatto (70% dal campo ma 6 palle perse) e 14 dall’ala grande Andreaus (100% da 3). Domani gara riazzera di nuovo tutto con Cento chiamata all’impresa di violare il PalaAnguissola ed allungare al serie almeno a gara 4 anche se non sarà facile eliminare in 48 ore le scorie di una rimonta subita di siffatte proporzioni. Nell’altra semifinale vittoria a sorpresa della Gessi Valsesia contro la favoritissima Unieuro Forlì di capitan Rombaldoni per 61-68, risultato che complica non poco la semifinale della seconda forza del campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento