Basket: delusione Bakery, finisce la corsa verso la Lega Due

Finisce la corsa della Bakery Piacenza, sarà la Tramec Cento a giocarsi la finale dei play-off di serie B contro l’Unieuro Forlì, capace di rimontare la serie contro la Gessi Valsesia e chiudere in gara 5 la contesa

Finisce la corsa della Bakery Piacenza, sarà la Tramec Cento a giocarsi la finale dei play-off di serie B contro l’Unieuro Forlì, capace di rimontare la serie contro la Gessi Valsesia e chiudere in gara 5 la contesa. La squadra di Bizzozi dopo 16 vittorie consecutive in campionato che l’avevano proiettata al vertice della classifica , viene fermata per tre volte consecutive nel giro di una settimana dalla Benedetto XIV ed è costretta a chiudere anzitempo la stagione. Si pensava ad una contesa di semifinale equilibrata e difficile ma certo in pochi temevano che Piacenza potesse soccombere dinnanzi alla formazione centese. Solo cinque sconfitte in tutta la stagione per la Bakery , ma una proprio contro la Tramec, ma ben 3 consecutive nel momento più delicato; segno evidente e palese che qualcosa non fa funzionato nella preparazione con i biancorossi arrivati non al meglio agli appuntamenti da “non ritorno”. Sicuramente gli infortuni in corso di stagione di Dordei e Sanguinetti hanno tolto qualcosa in termini di rotazione, ma Piacenza aveva un roster quantitativamente e qualitativamente di tutto rispetto , integrato in corso di stagione da un giocatore importante come Samoggia; non dimentichiamo poi che la Bakery spesso ha trovato dalla panchina le risorse per rimontare e per allungare alla distanza: Fin, Meschino e Magrini hanno sovente contribuito sia in termini di apporto di punti che minutaggio. In gara 4 la Tramec si è rivelata superiore sia al tiro da 2 (45% a 28%) e sotto canesto (ben 20 rimbalzi offensivi contro 8) mentre gli ospiti hanno fatto meglio dalla lunga distanza (29% contro 13%), importante il contributo della panchina di Cento con 20 punti dai rincalzi (8 Fontecchio, 7 Brighi) mentre Piacenza si e’ fermata a 10 (Magrini 9). La sorprendente rimonta in gara1 aveva fatto auspicare ad una serie in discesa ma la miglior condizione dei ragazzi di Giordani e l’infortunio di Dordei hanno alla lunga appiattito i valori con giocatori come Benfatto, Contento e Caroldi che hanno sopreso per l’intensità e la continuità di rendimento. Ora per la Bakery si apriranno settimane di valutazioni di una stagione intensa ma che ha portato ad un epilogo non soddisfacente: l’obiettivo chiaro e prefissato era quello di una pronta risalita in Lega Due, l’eliminazione prematura pone problemi anche in vista di un possibile ripescaggio; con tutta probabilità, dunque, anche il prossimo anno sarà Serie B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento