Basket, Fiorenzuola a caccia del riscatto contro San Lazzaro

Dopo la trasferta persa a Lugo contro la capolista del girone di Serie C Gold Emilia Romagna, la squadra di coach Lottici torna tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola d'Arda

La squadra

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 a caccia del riscatto. Dopo la trasferta persa a Lugo contro la capolista del girone di Serie C Gold Emilia Romagna, la squadra di coach Lottici torna tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola d'Arda per affrontare, domenica 6 novembre 2016 alle ore 18.00, i biancoverdi di BSL San Lazzaro.

I bolognesi arrivano a Fiorenzuola con il dente avvelenato dopo la sconfitta al tempo supplementare con Montecchio della scorsa gara (82-84 il finale). Quella di coach Rocca è una squadra potenzialmente molto pericolosa, in quanto spesso, durante questo avvio di campionato, è stata capace di rimanere a contatto con gli avversari, cedendo solamente negli ultimi minuti con Lugo (-10 il finale). Questa capacità ha portato BSL San Lazzaro a conquistare e a perdere punti allo stesso tempo con scarti minimi, dato che in casa Fiorenzuola deve essere preso in seria considerazione nel proprio game-planning. Allodi è il giocatore che funge da terminale offensivo per le azioni orchestrate da coach Rocca e dallo staff tecnico biancoverde, ma sono diverse le armi possibili per BSL, non ultima quella rappresentata da Verardi (27 punti nell'ultimo match con Montecchio Emilia).

Pallacanestro Fiorenzuola 1972, tornata da Lugo con la consapevolezza della forza della capolista ma sapendo altrettanto di aver giocato non al massimo delle proprie possibilità, con Galli e Donati a mezzo servizio e Monacelli infortunato, si trova ad una partita davvero importante, a metà del cammino del girone di andata. Dopo la vittoria in Coppa Emilia - Trofeo Ferrari in quel di Novellara durante il match infrasettimanale, i gialloblu vogliono continuare a divertire il proprio pubblico, cercando di fare assomigliare lo scivolone a Lugo ad un vero e proprio incidente di percorso. Fiorenzuola vuole dunque rialzare la testa anche in campionato, contando sulla regia di Joey Miller, sull'esperienza di capitan Garofalo e di Matteo Lottici, due tra i migliori in quel di Ravenna nella scorsa gara. La partita con Bologna Basket 2016 di due settimane fa ha dimostrato che la squadra del presidente Alberti sa giocare un basket davvero di ottima fattura; questo è stato testimoniato da una presenza sugli spalti del PalaMagni sempre maggiore da parte degli appassionati. Pallacanestro Fiorenzuola 1972, nonostante le percentuali scarse al tiro in quel di Lugo, rimane l'attacco più prolifico del girone di Serie C Gold. Sarà questo uno dei veri e propri punti di forza da cui ripartire, con la consapevolezza che con il giusto entusiasmo nulla è precluso alla squadra di coach Lottici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento