menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
REPERTORIO

REPERTORIO

Basket, Fiorenzuola da urlo: capolista Forlì cade al PalaMagni

Prestazione impeccabile dei ragazzi guidati da Simone Lottici, che con un ritmo devastante e le conclusioni dalla lunga distanza tolgono il respiro alla prima della classe

Fiorenzuola da urlo. E la capolista Forlì cade al PalaMagni dopo sei vittorie di fila. Prestazione impeccabile dei ragazzi guidati da Simone Lottici, che con un ritmo devastante e le conclusioni dalla lunga distanza tolgono il respiro alla prima della classe. Vittoria strameritata anche se sofferta, quella dei gialloblù valdardesi: Moscatelli e compagni provano più volte la fuga, ma vengono puntualmente braccati dagli avversari. Verdetto rimandato alle battute finali e ci pensa uno stratosferico Colonnelli (23 punti) a decidere l'incontro.

Parte meglio la capolista, che dopo meno di sei minuti di gioco con Mossi si porta a più sette. Ma la reazione di Fiorenzuola è veemente: è Matteo Lottici a ricucire da solo lo strappo e a firmare il pareggio (14-14). Nel finale di tempo Fiorenzuola mette la freccia grazie a Beltran, Moscatelli e Galiazzo. Dopo dieci minuti di partita il quintetto guidato da Simone Lottici comanda 24-18.

Anche l'avvio del secondo quarto è tutto di marca fiorenzuolana: Beltran è praticamente immarcabile, segna da tutte le posizioni e porta i valdardesi a più dieci. Giampieri con otto punti consecutivi accorcia e Mossi porta Forlì a meno due. Quando mancano 24 secondi all'intervallo Donati dalla lunetta riporta il risultato in parità, ma l'ultimo canestro della seconda frazione è di Colonnelli. All'intervallo il quintetto guidato da Simone Lottici è in vantaggio di due punti (46-44).

Dopo il riposo Fiorenzuola prova ancora a scappare: dalla lunga distanza i gialloblù valdardesi fanno malissimo e con le conclusioni di Lottici e Garofalo si portano a più quattordici. Forlì però reagisce subito e nel giro di pochi minuti, grazie soprattutto alle iniziative di Mossi, prima accorcia, poi con due liberi di Donati trova il pareggio. Fiorenzuola torna avanti grazie a un gioco da tre punti (canestro, fallo subito e libero realizzato) di Beltran, ma da tre punti Gurini rimette il risultato in parità. L'ultimo canestro della terza frazione porta la firma di capitan Moscatelli, che sfrutta uno scarico di Galiazzo e consente a Fiorenzuola di arrivare alla mezzora con due punti di vantaggio (69-67).

L'ultimo quarto si apre con un contropiede da manuale di Colonnelli e con Fiorenzuola che non riesce a sfruttare un paio di situazioni potenzialmente favorevoli per un nuovo allungo. Forlì pareggia dunque i conti, ma con Mattelo Lottici da tre punti e Galiazzo in sospensione il quintetto guidato da Simone Lottici va a più cinque. Tugnoli riporta subito sotto gli ospiti e la gara resta dunque in grande equilibrio. Il solito Tugnoli, quando mancano meno di tre minuti alla fine, firma il vantaggio ospite e serve dunque una bomba di Colonnelli per riportare avanti quasi subito Fiorenzuola. Grosso realizza il più quattro quando mancano 90 secondi alla sirena, poi ci pensano Colonnelli (bomba e tre liberi) e Matteo Lottici (dalla lunga distanza) a chiudere i conti: Fiorenzuola trionfa e abbatte la capolista.

Asd Fiorenzuola 91

Forlì 83

Asd Fiorenzuola 1972: Galiazzo 12, Moscatelli 15, Colonnelli 23, M. Lottici 19, Garofalo 6, Cavagnini ne, Sichel, Grosso 2, Beltran 14, Giani. All. S. Lottici

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento