rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport Podenzano

Basket serie D: le tigri romagnole sono indomabili, Podenzano regge solo un tempo

Podenzano - Villanova Tigers: 76-83 (16-16, 38-39, 55-64)

Podenzano: Pirolo P. 9, Fermi 8, Fellegara 11, Rigoni M. 11, Petrov 3, Rigoni F. 8, Fumi 15, Galli 2, Pirolo M. 6, Coppeta 3. All. Locardi-Bertuzzi

Esordio della seconda fase di serie D regionale, in cui si combatteranno le 16 squadre migliori della prima fase. Messo da parte il rischio retrocessione, nella fase due si gioca per arrivare il più in alto possibile con l'obiettivo di raggiungere la posizione playoff, dal quarto posto in su. A Podenzano arrivano le Tigri di Villa Verucchio, Rimini, riproponendo la sfida dei playoff dello scorso maggio, e unendo virtualmente l'Emilia Romagna nei due estremi geografici. Trasferta quindi più lunga possibile per i romagnoli che arrivano però nel piacentino con un primo posto della prima fase e il meritato preventivo di essere la squadra da battere. Possono vantare tra le loro fila due giocatori di altra categoria: Zannoni, giocatore sopraffino e capo marcatore della prima fase; Polverelli, lungo estremamente atletico e prolifico; Bomba, tiratore neoacquisto proveniente da Riccione. Partono forte gli ospiti e Podenzano si trova subito ad inseguire: Villanova cerca spesso le loro due bocche da fuoco, che non si fanno mancare all'appuntamento pungendo ripetutamente e penetrando nelle maglie difensive, seppur ben strette, di Podenzano. Nonostante tutto sia il primo quarto che il secondo si fermano sulla parità o quasi, grazie alle giocate di Fellegara, Flavio Rigoni e Pirolo, oltre a un contenimento difensivo migliore possibile. Il grosso break degli ospiti avviene nel terzo quarto, dove sia per problemi di falli dei locali, sia per un brutto infortunio per Tommaso Fellegara (gli esami strumentali al ginocchio diranno qualcosa di più in settimana), vedono i gialloblù cedere il passo ai Tigers mai domi. 10 punti di vantaggio che a tratti diventano anche 15, accorciati nel finale, sanciscono la meritata vittoria dei viaggianti, con sugli scudi Zannoni e Polverelli rispettivamente a 36 e 30 punti, praticamente quasi tutto il bottino. Coach Locardi: "Grandi complimenti a Villanova prima di tutto, sono una squadra veramente forte, tosta, però onestamente grandi complimenti anche a noi perché abbiamo giocato la miglior partita che avremmo potuto fare. Una gara di parziali, dove abbiamo sempre inseguito e siamo rimasti in piedi al primo pugno, al secondo pugno, ma al terzo parziale nel secondo tempo non ne avevamo più, purtroppo. Questa contesa certifica l'impennata del livello tecnico delle avversarie di questa seconda fase. Daremo tutto quello che abbiamo, il livello sarà altissimo ma ci siamo guadagnati il diritto di giocarci queste belle partite di pallacanestro. Un abbraccio a Tommy Fellegara che è dovuto uscire sostenuto dai compagni, speriamo che l'infortunio al ginocchio non sia nulla di grave".

Nella foto: Tommaso Fellegara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie D: le tigri romagnole sono indomabili, Podenzano regge solo un tempo

IlPiacenza è in caricamento