Martedì, 16 Luglio 2024
Basket

Un figlio d'arte per la nuova Bakery Piacenza

Dopo il colpo internazionale di Laurent Zoccoletti prende forma il reparto lunghi biancorosso

La Bakery Piacenza ha comunicato di aver ingaggiato Laurent Raphael Zoccoletti e Valerio Maria Longo, entrambi ala-centro, sono il quarto ee quinto volto nuovo del roster biancorosso per il campionato di serie B Nazionale 2024/25, dopo Vincenzo TaddeoRaphael Chiti e Tommaso Lanzi. Il primo è italo-svizzera di 202 cm nato a Wettingen il 17 novembre del 1999. Mamma svizzera e papà italiano, sin da giovanissimo è un prospetto del suo paese, tanto da partecipare a due edizioni degli Europei giovanili di Division B. Nel 2015, a quello Under 16 fa registrare 6.1 punti e 8.8 rimbalzi in 9 partite. Due anni dopo, a quello Under 18 colleziona 8.9 punti, 9.3 rimbalzi e 1.9 assist in 8 gare. A livello senior si mette in mostra appena diciassettenne tra le fila dello Zurigo Wildcats con una stagione da 4.2 punti e 4.4 rimbalzi che gli vale nell’estate del 2017 la chiamata in massima serie elvetica da parte dello Swiss Central.

La Gas Sales fa la voce grossa con 6 atleti all'Olimpiade

Con la formazione di base a Lucerna gioca per tre stagioni. Il primo anno lo chiude con 3.6 punti e 2.9 rimbalzi, stabilendo i suoi record in gara singola di 5 stoppate e 5 recuperi. Il secondo anno lo termina con 5.7 punti e 5.3 rimbalzi, mentre il terzo con 4.8 punti e 6.8 rimbalzi facendo registrare una partita record da 19 carambole. Nell’estate del 2020 si trasferisce al Bbc Nyon, e si presenta con una gara da 18 punti e 5 assist, altro suo record personale. La prima stagione segna 6.9 punti di media, arpiona 5.1 rimbalzi e serve 1.4 assist; in quella successiva fa registrare 6.3 punti, 4.5 rimbalzi e 2 assist. Nella stagione 2022/23 passa allo Spinelli Massagno, contribuendo con 4.7 punti e 3.4 rimbalzi di media ad una storica annata per il club che vince la sua prima Coppa Nazionale e finisce in testa alla classifica la regular season. Nonostante una prestazione a tutto tondo di Zoccoletti da 7 punti, 7 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi, il titolo va al Friburgo. Uscito la scorsa estate per la prima volta dal suo paese, si è trasferito in Islanda perché ingaggiato dalla formazione dell’Armann di Reykjavik. In 18 partite ha viaggiato alle medie di 11.5 punti, 10.5 rimbalzi, 2 assist, 1.5 recuperi e 1.3 stoppate in 31.3 minuti di utilizzo. Inoltre, nella finestra Fiba dello scorso inverno, è stato convocato dalla Svizzera per le partite di Prequalificazione al Mondiale 2027 contro l’Irlanda e l’Azerbaijan. Attualmente è impegnato al Bordeaux Challenge di 3x3, una tappa di qualificazione al Shanghai Masters parte della Fiba World Cup.

Dopo aver tentato Passera, il Pc Basket firma Bassani

Valerio Longo, 203 cm nato ad Alcamo l’11 marzo del 2004 è il secondo innesto del reparto lunghi biancorosso. Figlio d’arte, la mamma è Daniela Grande, cestista degli anni ’90 che ha giocato per un decennio in Serie A1 con le maglie di Priolo, Avellino ed Alcamo. È proprio nella città natia che Longo segue le orme della madre, crescendo tra le fila della Libertas Alcamo. Dopo le convocazioni con la rappresentativa regionale della Sicilia per partecipare prima al Torneo ‘Vito Lepore’ di Potenza e poi al Trofeo delle Regioni di Seregno, viene selezionato anche per i raduni della Nazionale Under 14. A 13 anni è già alto oltre 190 cm, e l’azzurro sarà una costante negli anni. Partecipa infatti al Torneo di Iscar, in Spagna, con la Nazionale Under 16, e a diversi raduni di quella Under 18.

Nell’estate del 2018 passa alla Pall. Trapani, con cui nella stagione 2021/22 esordisce in Serie A2, segna i primi punti e colleziona 6 presenze totali. Contestualmente stabilisce il suo primato da 23 punti in una gara con l’Under 19, e viaggia a 8.5 punti di media in Serie C Silver con la Nuova Pall. Marsala. Dopo aver avuto una piccola parentesi alla Fortitudo Bologna l’anno precedente, per la stagione 2022/23 si trasferisce ad Alba dividendosi tra l’Under 19 Eccellenza e la Serie B con Langhe Roero: 30 gare, 5.2 punti, 5.3 rimbalzi per 5.1 di valutazione. L’anno scorso ha iniziato il campionato di Serie B Nazionale tra le fila degli Herons Montecatini per poi trasferirsi dopo 12 partite al Basket Cecina in B Interregionale. Gioca 17 gare, segna 3.7 punti, arpiona 5.7 rimbalzi dei quali 59 offensivi, e contribuisce al raggiungimento dello spareggio per la promozione perso contro la Fulgor Fidenza.

In ritiro col Piace, apericena coi giocatori sabato 3 agosto

«Ho la nonna a Treviso, dove andavo tutti gli anni da giovane. Sono stato a Milano, a Parma e adesso potrò conoscere anche Piacenza - le prime parole da biancorosso di Zoccoletti -. Ho parlato del livello della B Nazionale con dei compagni che hanno giocato in Italia, ma la mia aspettativa è quella di vincere ogni domenica e migliorare grazie al coach, che mi ha fatto un’ottima impressione»«Zoccoletti è un lungo dinamico e perimetrale - la presentazione del team manager Enrico Bergonzi -, buon tiratore e rollante. Giocava in un campionato diverso ma paragonabile come categoria alla nostra Serie A2. Possiede un buon livello atletico e può giocare ad alto ritmo»«Questa nuova avventura con la Bakery mi sta già motivando molto - le prime parole da biancorosso di Longo -, per questo darò il massimo dell’impegno per contribuire ai risultati di squadra. Piacenza è una piazza importante del basket italiano, e sono sicuro che lavorerò bene con tutto lo staff e i compagni»«Longo è un giocatore che porta in dote energia ed atletismo - la presentazione di coach Giorgio Salvemini -, qualità che vanno ad incastrarsi perfettamente con il reparto lunghi che sta nascendo. Siamo felici che abbia deciso di sposare il nostro progetto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un figlio d'arte per la nuova Bakery Piacenza
IlPiacenza è in caricamento