rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Basket

Finale thriller per i Bees che cadono ad Ancona

Sconfitta maturata in volata e dopo un supplementare per i gialloblù di coach Galetti

STAMURA ANCONA 104

FIORENZUOLA BEES 102

PARZIALI: 23-28; 43-46; 68-68; 86-86.

ANCONA: Ciribeni 24, Carnovali 23, Giombini 11, Czoska 3, Ambrosin 4, Bedin 15, Panzini 16, Guerra 4, Petrilli n.e., Tamboura n.e., Reggiani 4, Piccionne n.e.. All. Coen.

FIORENZUOLA: Ricci 8, Pederzini 12, Preti 15, Casagrande 19, Re 3, Giorgi 18, Devic n.e., Magrini 7, Biorac n.e., Bettiolo n.e., Giacché 17, Caverni 3. All. Galetti

I Fiorenzuola Bees sono di scena ad Ancona per quello che a tutti gli effetti è uno scontro diretto per i playoff promozione. Entrambe le squadre faticano a trovare il ritmo giusto, e allora ci pensa Giorgi a mettere punti a referto. Tutti suoi i primi 10 punti degli ospiti, con un 2/2 ai liberi che rompono il ghiaccio e un 2/2 dall'arco, che valgono il +8. Se non segna il centro il punteggio non si muove, e mentre realizza il suo 12esimo punto commette anche il secondo fallo personale che costringe coach Galetti a richiamarlo in panchina. Ancona si porta in vantaggio sul 13-12, ma finalmente la partita sembra decollare e Fiorenzuola chiude il quarto inaugurale sul +5. I Bees inizia ad ingranare e a segnare con regolarità. Il terzo fallo di Giorgi, appena rientrato in campo, è un grattacapo non da poco. Ma Ricci, che con caparbietà ad inizio secondo periodo aveva segnato il +10 (25-35), non lo fa rimpiangere con un immacolato 4/4 dal campo che continua a far flirtare con la doppia cifra di vantaggio gli ospiti. Qualcosa però s'inceppa prima dell'intervallo per i viandanti, con Ancona che piazza il parziale che la riporta fino al -1. E' un bel movimento spalle a canestro di Casagrande che dà un po' di respiro ai Bees al riposo lungo.

Secondo tempo

Alla ripresa delle ostilità i 5 punti consecutivi di Preti non permettono agli ospiti di restare a lungo in vantaggio, tant'è che Ancona mette la freccia sul 55-51. La gara è vibrante e coach Coen si vede fischiare un fallo tecnico per proteste, che spezza l'inerzia a favore della sua squadra. Due triple consecutive di Giacchè capovolgono infatti la gara. Fiorenzuola si riporta anche sul +4 col canestro di Preti, che poi esagera troppo in difesa e si vede fischiare un tecnico per simulazione. Le squadre comunque si equivalgono. I padroni di casa provano a tornare col naso avanti, ma le triple a cavallo dell'ultimo riposo breve di Casagrande e Caverni permettono ai Bees di sorpassare gli avversari. A 6' dalla fine Ancona riesce ancora una volta a rientrare, portandosi avanti 78-77 e costringendo coach Galetti a richiedere un timeout. A poco più di 2' dalla fine, con gli ospiti che avevano provato a scappare, Ciribeni dopo essersi beccato un tecnico è freddo dalla lunetta per il 2/2 del pari 83. Alla tripla di Carnovali replica Casagrande, mentre all'errore dalla distanza di Giorgi segue quello sulla sirena di Ciribeni ed è supplementare.

Supplementare

Pederzini d'astuzia inaugura l'overtime appoggiando il pallone al vetro. L'equilibrio regna sovrano con le squadre appaiate a quota 91. Due triple di Carnovali, la prima su una gamba e allo scadere dei 24", sembrano spezzare la gara (99-94). Dall'altra parte però, prima Pederzini e poi Casagrande rispondono con la stessa moneta e permettono il sorpasso ai Bees sul +1 a poco più di un giro d'orologio al termine. Ancona a gioco fermo torna avanti, ma Giorgi col fallo e canestro compie il controsorpasso, anche se arriva l'errore dalla linea della carità. Il 2/2 di Ciribeni vale invece il 103-102 per Ancona, che poi recupera il rimbalzo sul tiro sbagliato di Giorgi. Giacchè prova la zingarata finale buttandosi dentro ma viene stoppato. Con un secondo sul cronometro la rimessa non va a buon fine per Fiorenzuola che deve alzare bandiera bianca.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale thriller per i Bees che cadono ad Ancona

IlPiacenza è in caricamento