rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Basket

L’Assigeco Piacenza fa la voce grossa a Cento

I biancorossoblu di coach Salieri la spuntano con un ultimo quarto di gioco quasi perfetto

CENTO-ASSIGECO PIACENZA 62-80

PARZIALI: 11-14; 39-28; 52-51.

CENTO: James 15, Gasparin 11, Tomassini 9, Ranuzzi 8, Zilli 7, Moreno 5 (1/1, 1/2), Berti 4, Barnes 3 (0/0, 1/2), Guastamacchia n.e., Dellosto n.e..

PIACENZA: Guariglia 20, Sabatini 17, Pascolo 17, Devoe 14, Querci 5, Bellan 3, Galmarini 2, Seck 2, Deri, Gajic. All. Salieri.

È un’Assigeco capace di tenere botta prima dell’intervallo, e di sfoderare l’attacco decisivo alla ripresa delle ostilità prima di vivere un finale di partita tutto in discesa in quel di Cento. Eppure i biancorossoblu riescono a chiudere avanti alla prima sirena grazie soprattutto ad un ispirato Pascolo. Si segna poco e ogni canestro sembra contare davvero tanto. Nel secondo quarto cambia il vento del match e Cento riesce a capovolgere il punteggio arrivando addirittura sulla doppia cifra. Le polveri bagnate giustiziano l’Assigeco che continua a segnare con il contagocce. Ad inizio ripresa l’inerzia dell’incontro cambia ancora, e questa volta sono gli ospiti che prendono le redini del gioco in mano anche se gli avversari tengono duro. È Guariglia che in attacco diventa un rebus e mette a referto un bel po’ di punti permettendo ai suoi di ricucire lo svantaggio. Negli ultimi 10’ di gioco Piacenza è un fiume in piena, Devoe così come Sabatini iniziano a colpire con grande continuità, mentre la difesa biancorossoblu stringe le maglie e costringe gli avversari ad alzare bandiera bianca già negli ultimi minuti di gioco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Assigeco Piacenza fa la voce grossa a Cento

IlPiacenza è in caricamento