rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Basket

Per la Bakery c'è Livelli: «Voglio divertirmi e far divertire»

La guardia/ala classe 1999, nato a Cortemaggiore, è cresciuto nelle giovanili dell’Assigeco e dalla stagione 2019/20 ha giocato per la Pall. Fiorenzuola

La Bakery Piacenza ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con Umberto Livelli, guardia/ala di 180 cm per 82 kg, classe 1999. Livelli, piacentino di origini nasce a Cortemaggiore il 9/9/1999, cresce nelle giovanili dell’Assigeco dove entra subito negli interessi della prima squadra, per due stagioni consecutive partecipa come under al campionato di serie A2, guadagnandosi anche qualche presenza sul parquet. Nella stagione 2018/19 conclusa l’esperienza con i colori rossoblù Livelli decide di spostarsi nel campionato di serie B con la Virtus Valmontone. In terra laziale chiude l’anno con una media di 12 minuti, 4 punti e 2 rimbalzi a partita. Dopo una stagione ai piedi dei colli romani carico dell’ottima prima esperienza in serie B decide di tornare a Piacenza questa volta con la maglia della Pall. Fiorenzuola. Nella stagione 2019/20 Livelli conquista la promozione in serie B, dopo la gloria arriva la riconferma. Umberto disputa altri due anni con i gialloblù di coach Galetti, anni nei quali è riuscito a ritagliarsi il suo spazio personale sigillando le stagioni con 14 e 10 punti di media. Il responsabile area tecnica della Bakery, Simone Zamboni: “Già da tempo pensavamo ad Umberto e appena c’è stata l’opportunità lo abbiamo contattato. È un giocatore giovane, che viene già da campionati da protagonista ed è piacentino. Siamo molto contenti di averlo con noi”. Queste le prime parole di Umberto Livelli: “Il progetto Bakery per questa stagione, una piazza così importante che punta sui giovani, è molto interessante. Personalmente quest’anno vorrei divertirmi e far divertire, con un nucleo giovane l’idea è quella di correre e giocare ad alto ritmo, se ci sono queste componenti, lavorando bene durante l’anno riusciremo a toglierci delle soddisfazioni. Nelle passate stagioni ho sempre dato il mio contributo che di anno in anno è cambiato a seconda delle esigenze della squadra. Voglio fare bene, trovarmi bene con la squadra, divertirmi e far divertire il pubblico del PalaBakery”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Bakery c'è Livelli: «Voglio divertirmi e far divertire»

IlPiacenza è in caricamento