Basket

Titolo Bakery ceduto all’Npc Rieti, ma c’è un ma

Accordo raggiunto tra i due club, ma bisognerà aspettare il risultato del campo della Real Sebastiani Rieti per essere sicuri di trasferire la squadra nel reatino

Oggi era il giorno dell?accordo ufficiale, delle strette di mano e delle firme sui contratti. La Bakery Piacenza ha ceduto il proprio titolo sportivo del campionato di A2 alla Npc Rieti che ritorna così nel secondo torneo nazionale dopo la retrocessione dell?anno scorso. Per il club piacentino invece, non è stato sufficiente assicurarsi la permanenza in A2 sul campo, attraverso i playout, per poter continuare la propria attività a livello senior. La mancanza di imprenditori che affiancassero la presidentessa Caterina Zanardi ha portato purtroppo a questo triste epilogo.

Ma c?è un ma, perché nonostante l?ufficialità di questo accordo tra Bakery e Rieti bisogna comunque aspettare la fine delle finali promozioni di serie B. In particolare quella tra Agrigento e Real Sebastiani Rieti, che si trovano sul 2-2 e dovranno giocare la decisiva gara cinque mercoledì in Sicilia. Se infatti dovessero vincere i reatini, la Npc per spostare il titolo di Piacenza nella propria città dovrebbe sottoscrivere un accordo specifico con la Real Sebastiani stessa, così come prevedono le regole federali. Dunque, nonostante l?ufficialità è ancora tutto sospeso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolo Bakery ceduto all’Npc Rieti, ma c’è un ma
IlPiacenza è in caricamento