Beach volley, quinto posto tricolore per Riccardo Giumelli (Canottieri Ongina)

In coppia con Sergio Seregni, il palleggiatore giallonero ha sfiorato il podio al Master di Catania

Quinto posto tricolore per Riccardo Giumelli, palleggiatore della Canottieri Ongina (B1 maschile girone A) in evidenza al campionato italiano di beach volley. Nello scorso week end, i riflettori erano puntati sulla sabbia di Catania, sede del Master che metteva in palio il titolo nazionale. Per Giumelli, un'esperienza tutta da vivere insieme a Sergio Seregni (schiacciatore del Saronno in B1), compagno di coppia in questa estate 2015.
L'avventura siciliana è stata intensa e ricca di emozioni, con un discreto risultato che sarebbe potuto anche essere migliore. In difficoltà al primo turno, superato con una grande rimonta nel terzo set (da 4-8 a 16-14) a scapito di Lorenzo Benvenuti e Nicolas Farinelli, Giumelli e Seregni hanno superato il secondo ostacolo uscendo alla distanza (15-9 al terzo set) contro i "soliti" Davide Benzi e Matteo Martino, già incontrati recentemente a Cervia. Al terzo turno, è arrivato il successo - sempre in tre set - contro Oleksandr Siedykh e Paolo Filiberto Goria, autori del colpaccio precedente contro i favoriti Ranghieri-Carambula.
A questo punto, è arrivato il momento spartiacque del torneo, con la sfida d'autore contro Gianluca Casadei e Paolo Ficosecco, con in palio un posto in semifinale. Il match in programma sabato pomeriggio è stato interrotto a causa della tromba d'aria che si è abbattuta su Catania, con Giumelli-Seregni avanti di un set. Morale: match da rigiocare da 0-0 secondo regolamento e appuntamento alla domenica mattina, quando Casadei-Ficosecco l'hanno spuntata 15-13 alla "bella". A quel punto, la speranza di arrivare al podio tricolore passava attraverso il sesto e ultimo turno perdenti, dove in rampa di lancio c'erano gli azzurri Alex Ranghieri- Raurich Adria Carambula. Equilibrio solo nel primo set (21-19), poi Giumelli e Seregni hanno ceduto nettamente 21-13, dicendo addio ai sogni di gloria.
Alla riga del totale, il titolo è andato a Ranghieri-Carambula, vincitori 2-0 nella finalissima contro Gianluca Casadei e Paolo Ficosecco, mentre il bronzo è stato conquistato da Enrico Rossi e Marco Caminati, a segno in due set contro Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta.
Per la stagione 2015 del beach volley, dopo due appuntamenti consecutivi arriva un fine settimana (quello di Ferragosto) di pausa prima dell'ultima data prevista in agenda: la Coppa Italia di Cesenatico, in programma da venerdì 21 a domenica 23 agosto all'Arena Costa nel cuore della cittadina romagnola.
Per Riccardo Giumelli, titoli di coda per l'estate sulla sabbia, mentre a fine mese il palleggiatore (campione italiano di beach volley nel 2011 in coppia con Riccardo Fenili) si appresterà a vivere la quarta stagione indoor con la Canottieri Ongina, al via nel girone A di B1 maschile.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento