Bindar della Boxe Piacenza si laurea campione al trofeo Alberto Mura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Alexandru Cristinel Bindar della a.s.d. Boxe Piacenza Cr si laurea campione al torneo nazionale trofeo Alberto Mura. Il pugile, dal 2018 nelle file della società biancorossa, per il secondo anno consecutivo è stato protagonista nella categoria 57 chilogrammi junior della competizione nazionale in corso il 6-7-8 aprile a Roccaforte Mondovì (Cuneo). In semifinale ha battuto senza troppe difficoltà Matteo Ferraro dell'Accademia Pugilistica Roma Est, anche se a causa della tensione accumulata nei due giorni pre gara è riuscito a esprimere solo il settanta per cento del suo potenziale. Tutt'altra storia nella finale, dove Bindar ha incontrato il più esperto Alfredo Cardellicchio della Polisportiva Vivere Solidale con lo Sport, con alle spalle quasi il doppio dei match. Dopo una prima ripresa aggiudicata inspiegabilmente 5 a 0 da Cardellicchio, nel secondo round il pugile della società piacentina è riuscito a sfiancare l'avversario con una serie di colpi precisi al corpo, portando il risultato del parziale a suo favore. Nella terza e ultima ripresa gli attacchi di Alex si sono fatti sempre piu insistenti e continui, tanto da mettere in difficoltà più volte lo sfidante e conquistare il verdetto finale dei giudici. Soddisfazione per il giovane pugile che sta già lavorando per prepararsi al prossimo impegno oltre confine, il torneo internazionale Black Forest di Germania.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento