Calcio Eccellenza, Delporto-Piccolo e la Vigor Carpaneto 1922 va: 2-0 al Salsomaggiore

Con una rete per tempo, la squadra di Lucci supera i termali e torna al successo. Per i biancazzurri, quarto posto difeso e ora un solo punto di distacco dal Rolo terzo

Nella foto, un momento del match tra Vigor Carpaneto 1922 e Salsomaggiore

Un successo netto, senza "se" e senza "ma", con il verdetto del campo che lascia spazio a poche discussioni. Dopo la beffa di domenica scorsa a Rubiera (pareggio subìto in pieno recupero contro la Folgore), ieri la Vigor Carpaneto 1922 è tornata alla vittoria grazie al rotondo 2-0 casalingo contro il Salsomaggiore. Davanti a una bella cornice di pubblico, la squadra di Lucci è tornata a marciare a pieno ritmo, vendicando così la sconfitta di inizio stagione in Coppa Italia e rilanciando la propria corsa per i quartieri alti della classifica.
Grazie ai tre punti centrati contro i termali, infatti, Ruffini e compagni hanno difeso il quarto posto solitario, oltre ad avvicinarsi al Rolo, terzo in classifica e ora a una sola lunghezza dai piacentini. L'ottava vittoria in campionato della Vigor è arrivata con una prova concreta, frutto di una tutto sommato buona attenzione difensiva, mentre la prolificità in avanti ha fatto la differenza a favore del Carpaneto, che con una rete per tempo ha messo al sicuro il bottino in palio.
LA PARTITA - Al fischio d'inizio, Mino Lucci ritrova il difensore Gian Luca Alberici, squalificato contro la Folgore Rubiera e tornato a disposizione. Il centrale, comunque, parte dalla panchina, con la coppia difensiva formata ancora da Fumasoli e Lovattini. In avanti, invece, il veloce Bertelli fa da elastico tra centrocampo e attacco, dove ci sono Piccolo e Delporto. 
La cronaca della partita vede la Vigor partire subito in avanti: all'11' il gigante Daffe è subito chiamato in causa sventando con un bel tuffo il temibile colpo di testa di Bertelli. Quattro minuti più tardi, il Carpaneto si fa pericoloso con Piccolo, che però calcia al volo fuori sull'invitante cross dalla sinistra di Barba. Al 18', lo stesso terzino sinistro dei biancazzurri è provvidenziale salvando sulla linea una palla vagante capace di attraversare l'area piacentina.
La partita è vibrante e le occasioni non mancano: al 25' pennellata perfetta di Ruffini per Delporto, che però viene fermato in extremis dal diretto controllore. Brividi locali al 33', quando serve un miracolo di Serena per ipnotizzare Mazzera a tu per tu con l'estremo difensore piacentino. Scampato il pericolo, al 38' la Vigor passa in vantaggio: assist dalla destra di Piccolo e tap-in vincente di Delporto per l'1-0 . Prima dell'intervallo, il Salsomaggiore prova a rendersi pericoloso con l'attaccante piacentino Dallagiovanna, autore di un diagonale che però termina a lato.
Nella ripresa, il Carpaneto prova a chiudere il match, memore delle beffe subite in questa prima parte di campionato. La missione va in porto al 60' con la splendida girata di Piccolo, a segno dal vertice destro dell'area di rigore con una conclusione angolata che non lascia scampo a Daffe. Il portiere ospite evita poco più tardi il 3-0 respingendo il tiro di Delporto, mentre al 70' Provenzano si mangia il gol che avrebbe potuto riaprire il match. Si arriva ai dieci minuti finali, dove Daffe devia sul palo una conclusione di Lucci (subentrato a Piccolo), mentre l'ultimo tentativo del Salsomaggiore porta la firma di Zuelli, ma il suo diagonale termina a lato.

VIGOR CARPANETO 1922-SALSOMAGGIORE 2-0
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Pignatiello, Barba, Compiani, Lovattini, Fumasoli, Bertelli (76' Dosi), Armani (82' Alberici), Piccolo (69' Lucci A.), Ruffini, Delporto. (A disposizione: Filippini, Strozzi, Mignani, Caporali). All.: Lucci S.
SALSOMAGGIORE: Daffe, Ghia, Frigeri, Morigoni, Longhi, Pedretti, Zuelli, Rangel Parra (49' Gennari), Dallagiovanna, Mazzera (49' Provenzano), Dioni (77' Barani). (A disposizione: Bonati, Faye, Plizza, Lusha). All.: Voltolini
ARBITRO: Castagnoli di Reggio Emilia (assistenti Ferrari e Poli di Reggio Emilia)
RETI: 38' Delporto, 60' Piccolo
NOTE: Corner 0-4; recupero 2', 3' 
Ammoniti: Ghia, Zuelli, Pedretti, Mazzera (S), Bertelli, Pignatiello (V)

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento