Piacenza, che risveglio: espugnato il Matusa di Frosinone 3-2

Guerra, Moscardelli e Guzman. Sono le tre firme piacentine all'entusiasmante 3-2 nella 29esima giornata del campionato di serie B di calcio dei biancorossi contro il Frosinone, che pure ha giocato un ottimo match. Ora il Piacenza è quint'ultimo in classifica. Moscardelli mattatore assoluto dopo alcune partite incolore

Passano soltanto 8’ e il Frosinone si porta in vantaggio. Galoppata solitaria di Troianiello che dalla destra prende palla e taglia il campo seminando aversari e portandosi al cross dalla sinistra a cercare il bomber Santoruvo che di testa non perdona e infila alle spalle di Puggioni, sbloccando il risultato. Il Piacenza risponde al 10’ con Greco che su punizione dal vertice destro sfiora di poco la traversa, la palla colpisce l’esterno alto della rete.

Al 21’ scambio tra Foti e Guerra con quest’ultimo a tu per tu con Sicignano ma il portiere giallazzurro anticipa con il corpo le cattive intenzioni dell’attaccante emiliano. Il Frosinone sfiora il raddoppio al 31’ quando Basha, servito in area da Santoruvo, si smarca di alcuni avversari provando la conclusione radente di sinistro sulla quale Puggioni salva miracolosamente con i piedi. Al 39’ ancora canarini vicini alla marcatura stavolta con Basso che dopo aver recuperato palla al centrocampo entra in area e tenta la conclusione a giro ma la palla termina al lato.

Al 43’ spettacolare azione in velocità di Troianiello che lancia un perfetto cross sui piedi di Santoruvo che da solo davanti a Puggioni sbaglia l’appoggio con il piede sinistro concludendo fuori bersaglio. Al 45’ Del Prete appoggia al centro per Santoruvo un delizioso pallone sul quale però il bomber non arriva, la sfera termina sui piedi di Basso che però spara troppo alto. Termina qui la prima frazione di gioco che vede gli uomini di Moriero in vantaggio grazie alla marcatura realizzata da Santoruvo all’8’.
  La doccia fredda arriva al 73’ quando Moscardelli lanciato a rete, supera la difesa canarina e batte l’incolpevole Sicignano, ribaltando la gara  

Si torna in campo, nessun cambio iniziale per entrambe le squadre. Il Piacenza pareggia al 50’ con Guerra che sfruttando un’indecisione della retroguardia canarina insacca da distanza ravvicinata con un destro a girare. Tutto da rifare per gli uomini di Moriero. Al 56’ gran gesto atletico di Moscardelli che si rende protagonista di una bellissima rovesciata che soltanto grazie alla deviazione di Sicignano si stampa sulla traversa. Piacenza che adesso ci crede e prova ad affacciarsi con continuità verso la porta canarina.

Al 61’ è ancora Moscardelli a rendersi pericoloso con un calcio di punizione dai 30 metri, Sicignano blocca in tuffo sul secondo palo. La doccia fredda arriva al 73’ quando Moscardelli lanciato a rete, supera la difesa canarina e batte l’incolpevole Sicignano, ribaltando completamente la gara.

Gara che il Frosinone aveva dominato troppo facilmente nel primo tempo e che nella ripresa ha visto lo scatto d’orgoglio degli ospiti capaci di ribaltare completamente la situazione. Situazione leggittimata definitivamente all’85’ quando su assist di Parfait, Guzman supera Sicignano con un tocco che lascia passare la palla sotto le gambe del portiere canarino.

Inutile la rete di Troianiello che all’86’ accorcia le distanze realizzando la seconda rete canarina su assist di Del Prete. Frosinone che prova disperatamente ad inseguire la rete del pareggio ma è ormai troppo tardi nonostante i 5’ di recupero concessi dal sig. Gallione. Il Piacenza espugna il comunale 3-2 (Alessandro Berardi, da www.frosinonecalcio.com).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento