menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Calcio, i rossoneri tornano sconfitti da Rovigo: 3 – 1

Risultato troppo penalizzante per i rossoneri, alla luce di quanto visto in campo. Contro una squadra forte ed esperta, i giovani di Mister Salmi giocano una buona partita, ma non basta il gol del pareggio di Pezzi ad inizio ripresa, dopo l'iniziale vantaggio firmato da Ferrari

Il Fiorenzuola torna sconfitto per 3 a 1 da Rovigo, dopo aver messo a segno tre vittorie consecutive. Risultato troppo penalizzante per i rossoneri, alla luce di quanto visto in campo. Contro una squadra forte ed esperta, i giovani di Mister Salmi giocano una buona partita, ma vengono sopraffatti da un Alessandro in grande forma, che firma la sua doppietta personale. Non basta il gol del pareggio di Pezzi ad inizio ripresa, dopo l’iniziale vantaggio firmato da Ferrari. Infatti quest’oggi il Delta Rovigo ha in Alessandro l’arma in più, che nel finale buca per ben due volte la porta difesa dall’incolpevole Vagge.

Il Fiorenzuola parte bene, chiude tutti gli spazi con ordine e tenta di sfruttare le ripartenze. Il primo varco utile il Delta Rovigo lo trova dopo 17 minuti di gioco con Miotto, che libera un’insidiosa conclusione deviata in angolo da Vagge. Sugli sviluppi del corner, l’ex Piacenza Sentinelli svetta più in alto di tutti e di testa costringe Vagge alla deviazione sulla traversa, ma la palla torna in campo e Ferrari ben appostato la butta dentro, 1-0. Il Fiorenzuola non ci sta e al 27’ risponde con Pessagno, che conclude in mezza girata, ma la traiettoria del centrocampista è fuori bersaglio. Al 42’, Pessagno ci riprova, ma la sua conclusione di testa su cross di Storchi viene parata da Boccanera.

Nella ripresa il Fiorenzuola entra in campo col piglio giusto e dopo 6 minuti di gioco trova il pareggio: Lari scende sulla fascia sinistra e crossa in area per l’accorrente Pezzi, il cui tiro viene deviato e s’insacca alle spalle di Boccanera, 1-1.

Il Delta Rovigo reagisce immediatamente e torna a spingere con insistenza, facendo arretrare il baricentro fiorenzuolano. Ci prova prima Ferrari che, su assist di Fabbri, sbaglia  un gol già fatto davanti alla porta. Gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati al 19’, quando sulla conclusione di Fortunato, deviata da Pizza, si avventa Alessandro che ben appostato deposita la palla in rete, 2-1. Qualche minuto più tardi Alessandro ci riprova, ma la sua potente conclusione viene respinta da Vagge. Nel finale il Fiorenzuola si getta in avanti alla ricerca del pareggio e la partita si fa incandescente quando a pochi minuti dal termine Sentinelli viene espulso per proteste. Al 93’ col Fiorenzuola tutto in avanti, Alessandro è bravo a sfruttare un contropiede che porta al terzo gol dei veneti e mette il sigillo sulla partita, 3-1.  In generale, buona la prova di tutti i fiorenzuolani che, benché sconfitti, giocano un buon calcio mettendo più volte in difficoltà i padroni di casa. 

Delta Rovigo (4-3-3): Boccanera; Contri, Capogrosso (st 44' Migliorini), Sentinelli, Fabbri; Miotto, Fortunato, Gattoni; Oliveira (st 6' Alessandro), Ferrari (st 37' Dukjc), Ilari. All.: Parlato.

Fiorenzuola (4-3-3): Vagge; Petrelli, Pizza (st 30' Napoli), Bagaglini, Kollatko; Arati (st 27' Botchwaj), Bouhali, Pessagno; Lari, Pezzi, Storchi (st 16' Reggiani). All.: Salmi.

Arbitro: Emilio Zanotti di Pavia (Scapino-Citterio)
Espulso: st 48' Sentinelli (DR) per proteste.

Ammoniti: Miotto, Gattoni, Sentinelli, Fortunato; Arati, Petrelli, Bagaglini.

Reti: pt 19' Ferrari (DR); st 6' Pezzi (F), 19' e 48' Alessandro (DR).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento