menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nelle immagini tratte dal sito dell'Us Fiorenzuola, alcuni momenti della partita

Nelle immagini tratte dal sito dell'Us Fiorenzuola, alcuni momenti della partita

Calcio, il derby resta stregato per il Fiorenzuola

I rossoneri resistono fino al gol di Marzeglia, che sblocca il risultato al termine del primo tempo, poi i padroni di casa raddoppiano nei primi minuti della ripresa

Il Fiorenzuola esce sconfitto dal derby col Piacenza alla stadio Garilli. I rossoneri resistono fino al gol di Marzeglia, che sblocca il risultato al termine del primo tempo, poi i padroni di casa raddoppiano nei primi minuti della ripresa. Il rigore di Ferrari da l’illusione di poter riaprire la partita, ma ci pensa Saber nel finale a chiudere definitivamente i conti.  I ragazzi di Mantelli si difendono con ordine e chiudono bene gli spazi per quasi tutto il primo tempo, poi sotto di due gol non si arrendono ed accorciano le distanze, ma il Piacenza è nettamente più forte e porta a casa meritatamente i tre punti, dimostrando di meritare l’attuale primo posto in classifica.

Prima del fischio d’inizio Francesco Volpe viene premiato con una targa di riconoscimento dalla tifoseria del Piacenza. I padroni di casa comandano il gioco ed impongono il ritmo partita, ma la retroguardia rossonera è sempre ben attenta e neutralizza le azioni degli attaccanti piacentini, che non riescono a finalizzare. Il primo vero acuto dell’incontro arriva al 21', quando Porcino dal fondo serve indietro per l’accorrente S. Franchi, la cui conclusione da ottima posizione non inquadra la porta.  Poco dopo ci prova Matteassi dalla distanza, ma Corradi non si fa sorprendere.  Quando ormai il primo tempo sembra concluso, ad un paio di minuti dal termine, bello scambio tra Porcino e S. Franchi, che serve Marzeglia, scambio con Matteassi e di nuovo Marzeglia di piatto trova la conclusione vincente per il vantaggio del Piacenza, 1-0. La reazione del Fiorenzuola non si fa attendere e su calcio d’angolo Reggiani di testa va vicinissimo al gol, ma Boccanera neutralizza con una grande parata. 

piacenza_-_fiorenzuola_1_11_3-2A tre minuti dall’inizio della ripresa, Sereni atterra ingenuamente Saber in area. Per l’arbitro non ci sono dubbi ed assegna un calcio di rigore, della cui battuta s’incarica Sentinelli che non sbaglia, 2-0. Sotto di due gol i rossoneri faticano a riorganizzarsi, mentre il Piacenza abbassa il ritmo e gestisce bene il suo vantaggio. Mantelli mescola le carte in gioco e per dare maggiore incisività all’attacco butta nella mischia il neo acquisto Morga. Il cambio porta i risultati sperati, infatti l’attaccante pugliese porta maggiore vivacità alla fase offensiva e dopo pochi minuti si procura un calcio di rigore che riapre la partita. Dagli undici metri va Ferrari che non sbaglia e fa 2-1. Il Fiorenzuola si butta in avanti alla ricerca del pareggio e Mantelli gioca anche la carta Maggi per Masseroni. Il Piacenza subisce il colpo e fatica a prendere le misure a Petrelli e compagni. Ma a tempo ormai scaduto, Minicleri crossa per Saber che di testa segna il 3-1 e chiude definitivamente la partita.

Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Battistotti, Sentinelli, Cazzamalli, Silva, Matteassi (44' st Ruffini), Saber, Marzeglia (20' pt Luca Franchi), Franchi Stefano (32' st Minincleri), Porcino. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Nosa, Galuppini, Mira, Minasola. All.: Franzini.

piacenza_-_fiorenzuola_1_11_1-2Fiorenzuola: Corradi, Sereni (23' st Ratti), Guglieri, Petrelli, Piva, Reggiani, Volpe, Sessi (22' st Morga), Ferrari, Orlandi, Masseroni (29' st Maggi). A disposizione: D'Apolito, Mameli, Pighi, Simone, Keqi.

Arbitro: Lalomia di Agrigento (assistenti Amantea di Milano e Zaninetti di Voghera).

Reti: 44' pt Marzeglia, 1' st rig. Sentinelli, 25' st rig. Ferrari, 45' st Saber.

Ammoniti: 15' pt Reggiani, 41' pt Sereni, 25' st Boccanera, 27' st Morga, 35' st Battistotti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento