Calcio, porte aperte al "Pavesi" per Fiorenzuola-Ciliverghe Mazzano

Il Vice presidente Roberto Pighi: "I motivi che ci hanno portato ad aprire le porte del Comunale a tutti i gli appassionati sono sopratutto di tipo sociale, per continuare il nostro progetto legato al territorio iniziato 3 anni fa"

La squadra

L'Us Fiorenzuola ha deciso di disputare a porte aperte la partita di mercoledì 30 marzo, alle ore 20.30, contro il Ciliverghe Mazzano, valevole per 32esima giornata di campionato Serie D Girone B. Quindi ingresso gratuito allo Stadio Comunale per tutti coloro che vorranno assistere all'incontro.

Come sottolineato dal Vice presidente Roberto Pighi, si tratta di un'iniziativa importante, unica nella storia dell'US Fiorenzuola. "I motivi che ci hanno portato ad aprire le porte del Comunale a tutti i gli appassionati - spiega - sono sopratutto di tipo sociale, per continuare il nostro progetto legato al territorio iniziato 3 anni fa. Innanzitutto, pensiamo che l'US Fiorenzuola sia un patrimonio della città e della sua gente: oggi con la crisi economica che ha colpito duramente il nostro territorio, abbiamo constatato che sempre meno famiglie possono permettersi il lusso di andare allo stadio. Una volta padre, nonno e nipote andavano tutti insieme alla partita la domenica, ma oggi per molti questo è diventato uno sforzo economico insostenibile e la tradizione si sta perdendo".

"Per questo motivo, come società abbiamo deciso di rinunciare all'incasso col Ciliverghe, per dare almeno una volta a tutti la possibilità di godere gratuitamente di una bella serata di sport. La nostra idea è quella di rivedere intere famiglie al Comunale, che facciano sentire il proprio calore ai nostri ragazzi, per una festa del calcio, vissuta con valori positivi. Ovviamente, anche tutti gli appassionati di Piacenza e provincia sono invitati.  La partita non è stata scelta casualmente, gli ingredienti per divertirsi ci sono tutti: arriva la quarta in classifica in piena lotta per i play off, ci sarà l'esordio del nuovo allenatore Luigi Galli in panchina ed il Fiorenzuola è chiamato alla vittoria per non perdere terreno sulle dirette concorrenti. Lo stadio sarà aperto a tutti e la società ha fatto un passo importante, unico nel suo genere, ora ci aspettiamo che i fiorenuolani rispondano."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento