rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Agazzanese acciuffata all'ultimo respiro

Partita dalle mille emozioni dove succede di tutto contro il Cittadella Vis Modena

CITTADELLA-AGAZZANESE 3-3

Cittadella: Chiossi; Gobbi, Covili, Serra; Galanti (10’st Boilini), Gollini, Cannoni, Esposito E (14’st Bellentani), De Lucca; Conte (14’st Pampaloni); Ridolfi. A disposizione: Galeazzi, Mazzali, Dondi, Turci, Parisi, Barilli. All. Cattani.

Agazzanese: Borges, Vago, Barba, Mastrototaro, Reggiani,Riccardi, Lombardi (14’st Moltini) Bragalini, Forbiti (33’st Delfanti), Pastorelli, Daniello (41’st Corbellini). A Disposizione: Di Maio, Mauri, Gueye, Elefanti, Bolzoni, Harunaj, Corbellini. All. Piccinini.

Arbitro: Spinelli di Cuneo.

Reti: 8’pt Covili, 35’pt Daniello, 23’st Moltini, 31’st Forbiti, 38’st Bellentani, 50’st Serra.

Partita dalle mille emozioni quella tra Cittadella Vis Modena ed Agazzanese, con la contesa che termina 3-3. Allo stadio Allegretti di San Damaso è successo di tutto. Il primo squillo è di marca modenese, punizione da zona interessante di Cannoni ma la retroguardia avversaria allontana. Sulla ribattuta il primo gol della partita: Covili tira da fuori area e batte l’estremo difensore avversario. La formazione di casa continua a premere sull’acceleratore, andando subito vicinissimo al raddoppio con Conte che colpisce la traversa a Borges battuto. L’Agazzanese prova a farsi vedere dalle parti di Chiossi quando, su gli sviluppi di un calcio d’angolo, il portiere classe 2002 ed ex Modena, esce alto e fa sua la sfera. Forbiti ci prova dalla distanza, il numero uno del Citta smanaccia in corner. Compagine ospitante vicina al raddoppio con Gobbi, il difensore impatta la sfera di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo, pallone che esce di poco. Occasione per i locali con Conte che parte in contropiede, si trova a tu per tu con il portiere avversario, al momento della conclusione, calcia fuori. La legge del calcio 'gol sbagliato, gol subito' si verifica dopo pochi istanti quando l’Agazzanese trova il pari. Vincenzo Daniello punisce il Cittadella con un preciso lob che batte Chiossi in uscita. Il primo tempo va in archivio in parità. La seconda frazione inizia con gli stessi ventidue che hanno iniziato la partita. La squadra di casa si fa vedere subito dalle parti di Borges: cross dalla destra, Gobbi ci prova di testa ma la sfera finisce di poco a lato. De Lucca calcia dal centro-sinistra, palla alta. L’Agazzanese mette la freccia e trova il gol del momentaneo 2-1 con Moltini. Pampaloni ci prova dal limite, Borges si accartoccia e fa sua la sfera. Arriva anche il tris dell’Agazzanese con la rete che porta la firma di Forbiti che concretizza un contropiede. Il Citta accorcia le distanze con Simone Bellentani che segna dopo una bella manovra offensiva, con l’Agazzanese che rimane in dieci a causa dell’espulsione ai danni di Riccardi. Quando la partita sembra finita, arriva la rete del 3-3 con Giacomo Serra. Il difensore segna su ribattuta di un calcio da fermo. Una partita dalle mille emozioni, e un punto per parte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agazzanese acciuffata all'ultimo respiro

IlPiacenza è in caricamento