rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Padova-Piacenza, Cesarini fa 'cento' ma non basta. Le pagelle

Traguardo importante in termini di gol per il trequartista. Poco attenta la difesa non supportata dal centrocampo

Il Piacenza c'ha provato a mettere i bastoni tra le ruote al Padova, ma la difesa quest'oggi è stata davvero poco attenta, non supportata dal centrocampo. In attacco sono sempre i soliti a riuscire a dialogare e a rendersi pericolosi.

Tintori 5,5: Quasi incolpevole sulle tre reti subite. Poi sostanzialmente non viene chiamato mai in causa.

Parisi 5: Molto cercato ad inizio partita, ma man mano che i minuti passano non si gioca più sulla sua fascia.

Nava 5: Sfortunato nel rimpallo del raddoppio avversario, poco attento a marcare Ceravolo sul tris.

Marchi 5,5: Vive un momento di confusione ma tiene bene il campo al rientro.

Giordano 5: Si vede davvero poco, e infatti Scazzola preferisce toglierlo nella ripresa. Rillo s.v.

Munari 6: Si fa vedere ancora una volta per una conclusione che mette alla prova il portiere avversario.

Castiglia 5,5: Prova a dare più sostanza che qualità in mezzo al campo, ma non basta. Rossi s.v.

Suljic 5: Pesa sulla sua gara il pallone perso che permette al Padova di sbloccare la partita.

Gonzi 6: Dai suoi piedi nascono sempre le migliori azioni dei biancorossi.

Cesarini 6,5: Ci tenta un paio di volte, alla fine riesce a centrare il centesimo gol in carriera. Compaore s.v.

Rabbi 5: Tocca pochissimi palloni e il più delle volte lontano dalla porta. Non si segnala un suo tiro. Lamesta s.v.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova-Piacenza, Cesarini fa 'cento' ma non basta. Le pagelle

IlPiacenza è in caricamento