Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

E' il momento di vincere, per il Piace nessuna scusa

Domani al Garilli la squadra di mister Scalise ospita l'Albinoleffe in un match importante tra fanalini di coda

Dopo quattro giornate di campionato, il Piacenza è ultimo in classifica con un solo punto conquistato. Se qualcuno lo avesse detto ad inizio stagione, forse, nessuno ci avrebbe creduto. Sì, perché nonostante tutto non si poteva credere in un inizio così negativo. I biancorossi seppur sul fondo della classifica da soli, non sono la peggior difesa anche se Tintori è stato costretto a raccogliere il pallone dalla sua rete già otto volte (media di due gol subiti a partita). Questo record, al momento, appartiene al Mantova che è già in doppia cifra con dieci reti al passivo. Eppure, i lombardi sono a quota tre in classifica perché capaci di vincere l'ultima gara contro il Trento segnando due delle cinque reti fin qui messe nel forziere.

Due, proprio come le reti realizzate da inizio campionato dagli uomini di mister Manuel Scalise, entrambe nelle prime due gare contro la Pergolettese e la Virtus Verona, contro cui è arrivato l'unico punto per di più in rimonta. Nelle ultime due uscite contro Feralpisalò e Arzignano, che bisogna sottolineare occupano la terza e la quarta posizione in classifica, i lupi sono andati in bianco. A parte l'ultima trasferta contro la neopromossa Arzignano che è stata una prestazione sottotono, per non dire di peggio, c'è questa esigua cifra alla casella reti fatte nonostante la mole di gioco creata. Lo stesso tecnico nel post partita contro la Feralpisalò ha dichiarato che prima o poi i gol arriveranno, ma adesso è proprio arrivato il momento.

Sì, perché domani il Piace ospiterà allo stadio Garilli (calcio d'inizio alle ore 14:30) l'Albinoleffe, ovvero la squadra che la precede in classifica con appena un punto in più. Si tratta dunque di un match parecchio delicato, perché è necessario iniziare a smuovere come si deve la propria posizione. C'è bisogno di invertire questo trend negativo, nonostante al momento l'allenatore sembra godere ancora della stima da parte della società. In realtà non si può giudicare un progetto in pochi mesi di lavoro anche se i risultati hanno il proprio, pesante, peso specifico. Questo però è senz'altro il momento in cui fare squadra. Dalla dirigenza allo staff tecnico ai giocatori, remare tutti nella stessa direzione per provare a risalire la china. Bisogna farlo adesso, ad iniziare dall'Albinoleffe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il momento di vincere, per il Piace nessuna scusa
IlPiacenza è in caricamento