rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Il Fiore non riesce a scardinare la difesa dell'Alessandria

Primo pareggio stagionale per i rossoneri davanti al presidente di lega Ghirelli, ospite in tribuna al 'Pavesi'

FIORENZUOLA-ALESSANDRIA 0-0

FIORENZUOLA: Battaiola, Sussi, Potop, Quaini, Oddi, Stronati (81' Di Gesù), Currarino, Fiorini, Sartore (81' Mamona), Mastroianni (73' Scardina), Morello (73' Giani). A disp. Sorzi, Yabre, Frison, Bondioli, Coghetto, Arduini, Areco, Danovaro. All. Tabbiani.

ALESSANDRIA: Marietta, Rota, Sini, Bellucci, Nunzella, Nichetti (63' Mionic), Speranza, Ghiozzi, Rizzo (70' Lombardi, Filip (46' Gazoul), Nepi (46' Martignago). A disp. Dyzeni, Rossi, Podda, Costanzo, Checchi, Perseu, Pellegrini, Baldi. All. Rebuffi.

ARBITRO: Francesco Burlando di Genova.

Quindicesimo turno del girone B del campionato di serie C, e al velodromo Pavesi teatro del match tra Fiorenzuola ed Alessandria c'è un ospite d'eccezione in tribuna: il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli.

fiorenzuola_calcio_ghirelli_lega_pro

Pronti, via, i rossoneri cercano il pronto riscatto dopo il ko subito a Pontedera una settimana fa. Nemmeno un minuto di gioco e Stronati prova dalla distanza: tiro però fuori misura. Gli uomini di mister Tabbiani tengono il baricentro molto alto e cercano di mettere pressione sui portatori di palla avversari. Ne nascono una serie di recuperi sulla trequarti, e al 10' Morello prova a convertire col tiro che viene però deviato. Sempre l'esterno sulla sinistra arriverà a calciare altre due volte nel corso del primo tempo, al 26' sfiora il palo, e al 36' Marietta blocca. Al quarto d'ora però, è Sartore sull'altra fascia che punta il suo avversario, lo salta verso il fondo con una gran giocata ma non riesce a trovare nessun compagno a centro area. Al 20' si fa vedere anche l'Alessandria, punizione da posizione defilata di Sini che finisce di poco alta sulla traversa. Anche gli ospiti provano a pressare, ma il Fiorenzuola gioca bene palla a terra con Potop e Quaini che costruiscono dal basso anche se commettono qualche sbavatura che non crea comunque pericoli. E così si va all'intervallo con il punteggio bloccato sullo 0-0.

Secondo tempo

Al ritorno sul terreno di gioco, è l'Alessandria più padrona del campo. Gli ospiti corrono un pericolo solo sul tiro dalla lunga distanza di Morello che ha provato a sorprende il portiere un po' troppo fuori dai pali. Al 57' è però Battaiola che deve superarsi per evitare il peggio. Azione per i due neo entrati, con Martignago che serve al centro Gazoul che calcia col piattone: colpo di reni dell'estremo difensore rossonero che d'istinto ci mette la manona e salva il risultato. Il Fiorenzuola non riesce più a tenere il possesso del pallone, e di conseguenza a creare trame di gioco. Al 69' Marietta ha rischiato di fare la frittata: rinvio sbilenco e palla regala a Fiorini, che entra in area e prova a calciare. Il suo tiro finisce molto fuori dallo specchio della porta, ma recrimina per un contatto da dietro che lo ha disturbato. Pur con la sua squadra che fatica, mister Tabbiani fa molto tardi le prime sostituzioni, mentre ancora Battaiola deve bloccare in due tempi il tiro di Gazoul. Subito dopo i padroni di casa riescono ad orchestrare una veloce azione dal centrocampo, che libera Scardina sulla destra che spreca calciando troppo alto anche a causa di un rimbalzo strano del pallone. Al 93' Giani in area riesce a girarsi e a calciare, ma il tiro è debole e facile per il portiere. L'ultima occasione del match un minuto dopo, quando Battaiola respinge ancora un tiro, e poi si limita a guardare il tentativo in tap-in di Gazoul che finisce fuori. Al triplice fischio, primo pareggio stagionale per il Fiorenzuola.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fiore non riesce a scardinare la difesa dell'Alessandria

IlPiacenza è in caricamento