Calcio

Fiorenzuola perfetto, tris a domicilio al Legnago

I rossoneri centrano una vittoria capitale in chiave salvezza. Due reti su tre portano lo zampino di Sartore

LEGNAGO-FIORENZUOLA 1-3 (p.t. 0-1)

LEGNAGO: Corvi, Ricciardi, Yabre, Paulinho (57' Lollo), Sgarbi (57' Antonelli), Stefanelli, Pitzalis (73' Bruno), Giacobbe, Buric (57' Alberti), Gasparetto, Contini. A disp. Enzo, Rossini, Pellizzari, Bondioli, Meneghetti, Salci, Zanetti, Maggioni. All. Colella.

FIORENZUOLA: Battaiola, Danovaro ('89 Potop), Ferri, Cavalli, Dimarco, Piccinini (89' Gerace), Stronati, Oneto, Sartore (76' Zunno), Giani (64' Bruschi), Mastroianni (76' Arrondini). A disp. Burigana, Ghisolfi, Mamona, Varoli. All. Tabbiani.

RETI: 29' rig. Stronati, 48' Ferri, 67' Giacobbe, 75' Mastroianni.

E' un Fiorenzuola quasi perfetto quello che fa la partita contro il Legnago ed espugna il campo di gioco veneto con tre gol nati da occasioni ben costruire. Una vittoria di capitale importanza che spinge i rossoneri ancor di più verso la salvezza.

Primo tempo

Pronti via, subito una doppia occasione per il Fiorenzuola che dopo nemmeno un minuto arriva al tiro con Piccinini che impegna Corvi. Al 5' poi, è Giani che prova la botta da fuori area che va poco sopra la traversa. Il Legnago prova un paio di volte a farsi vedere in attacco, ma non crea pericoli a Battaiola. Invece, al 23' sono ancora gli ospiti a sfiorare il vantaggio con Sartore, che si ritrova davanti al portiere su un lancio dalla trequarti ma non inquadra lo specchio mandando di poco alto il pallone, pur chiedendo un tocco del portiere non ravvisato dall'arbitro. Il Legnago non riesce a scuotersi nonostante le chance avute dagli avversari, che al 28' verticalizzano bene con un pallone filtrante per Sartore che supera Corvi che lo tocca e lo atterra. Per l'arbitro è calcio di rigore, e s'incarica della battuta Stronati che calcia forte e nel sette per lo 0-1. Il Fiorenzuola sfiora il raddoppio 10' più tardi, quando Dimarco mette in area piccola un cross rasoterro. Un difensore non riesce ad intervenire, mentre alle sue spalle arriva in spaccata Mastroianni. Il pallone però viene fermato proprio sulla linea da Corvi. Poco più di un minuto dopo si vedono anche i locali, con una girata in area che Battaiola respinge di piede.

Secondo tempo

Passano nemmeno 3' della ripresa e ancora Ferri, su punizione, trova un bellissimo gol che permette ai rossoneri di raddoppiare. Sullo 0-2 il Fiorenzuola cerca di controllare la palla mentre il Legnago, ormai spalle a muro, cerca di alzare il pressing per riaprire la partita. Al 65' Battaiola dice di no ad un insidioso tiro, eppure non può nulla 2' più tardi quando è Giacobbe a batterlo per la rete dell'1-2. Subito il gol, gli ospiti tornano ad attaccare e al 70' è Bruschi ad essere pericoloso su punizione. Questa volta il portiere c'è e manda in angolo. Alla mezz'ora però, con la squadra di casa sbilanciata in attacco, Sartore è bravo a servire il solo Mastroianni che a tu per tu con Corvi non sbaglia e realizza il terzo gol per il Fiorenzuola. L'ultimo scorcio di gara non regala particolari emozioni, anche se i padroni di casa provano ad accorciare nuovamente le distanze, senza riuscirci.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola perfetto, tris a domicilio al Legnago
IlPiacenza è in caricamento