rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio

Fiorenzuola, incornata di Mastroianni da 3 punti

Gli uomini di mister Tabbiani, anche in dieci, vincono sul campo della Torres

Torres-Fiorenzuola 0-1

Torres: Salvato; Heinz (84’ Suciu); Girgi; Dametto; Antonelli; Lisai (54’ Liviero); Lora; Pinna (54’ Campagna); Luppi (54’ Sorgente); Bonavolontà (67’ Masala); Scappini. All. Greco. A disposizione: Carboni; Pinna; Carminati; Tesio; Ferrante; Gianola; Teyou.

Fiorenzuola: Battaiola; Yabre (78’ Oddi); Potop; Stronati; Scardina (72’ Mastroianni); Quaini; Morello (72’ Scardina); Currarino (78’ Fiorini) ; Di Gesù; Danovaro; Giani (58’ Mamona). All. Tabbiani. A disposizione: Sorzi; Frison; Bondioli; Coghetto; Sussi; Arduini.

Arbitro: Emanuele da Pisa.

Reti: 75’ Mastroianni.

Il Fiorenzuola di mister Luca Tabbiani fa fronte alla sua seconda trasferta nel giro di 2 mesi in terra sarda, ospite della Torres nella gara valevole per la 16ma giornata del campionato di serie C. In quel di Sassari i rossoneri provano da subito ad imbastire il proprio gioco, con i padroni di casa che preferiscono far partire dal basso l’azione dei rossoneri senza effettuare un pressing asfissiante nei primi minuti. La Torres fatica a prendere campo, preda di una ragnatela di passaggi colorata di rossonero che tuttavia non riesce a concludere in porta nel primo quarto d’ora di gioco. L’unica vera occasione del primo tempo capita nei piedi di Giani, che al 25’ squilla accentrandosi verso l’area di rigore da destra ed esplodendo un tiro deviato in corner dalla difesa locale. La partita viene principalmente condotta dal Fiorenzuola, ma sono poche le emozioni nella prima frazione di gioco che termina sullo 0-0 allo Stadio Vanni Sanna di Sassari. Al 61’ il cross di Yabre viene deviato dalla difesa locale, trovando fuori dall’area Di Gesù che con un tiro a giro da fuori area colpisce in pieno la traversa a Salvato battuto. Per il primo tiro della Torres si deve attendere il 65’, quando Bonavolontà riceve un cross dalla destra e sponda per Scappini, che con la girata da dentro l’area impegna Battaiola al blocco della sfera in tuffo. La partita diventa improvvisamente meno bloccata rispetto alla prima ora di gioco; Tabbiani cambia tutto il suo tridente offensivo nell’ultima parte di partita, ma Sorgente con una torsione di testa importante su cross dalla destra sfiora la traversa al 73’. Al 75’ si sblocca la partita: Sartore centra da sinistra un bel pallone di destro trovando l’incornata imperiosa di Mastroianni per lo 0-1. Scintille in campo per le squadre, con Quaini che viene espulso per doppia ammonizione patita nel giro di 2 minuti da parte dell’arbitro Emanuele. I padroni di casa collezionano due angoli consecutivi con la superiorità numerica; sul secondo Dametto mette la palla alta sopra la traversa di poco all’81’. All’89’ batti e ribatti in area del Fiorenzuola, con Sorgente che viene rimpallato in area piccola da Fiorini e sulla ribattuta il tiro di Suciu viene respinto con i pugni da Battaiola. Nei 6 minuti di recupero è grande sofferenza per i rossoneri, che tuttavia alzano le barricate e riescono a portare a casa 3 punti in inferiorità numerica su un campo complesso come quello sardo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola, incornata di Mastroianni da 3 punti

IlPiacenza è in caricamento