rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Eccellenza, il Nibbiano deve ‘ripartire’ con il Piccardo

In palio per i valtidonesi il terzo posto. Per l’Agazzanese scontro diretto con il Felino

Il derby poteva essere uno spartiacque, e così è stato. Nibbiano e Agazzanese da domenica scorsa hanno una carica diversa, in virtù ovviamente al risultato maturato sul campo di gioco.

A sei turni dal termine del campionato di Eccellenza, il Nibbiano ha davvero un limitato margine di errore se vuole continuare a cullare il sogno promozione. Con il Cittadella che dista nove punti, i valtidonesi dovranno innanzitutto guardare al Piccardo che li ha superati in classifica proprio la scorsa domenica. E per un gioco del calendario, i biancazzurri domenica saranno di scena proprio sul campo dei parmensi. Obiettivo tornare alla vittoria, che manca da cinque giornate, così da superare nuovamente gli avversari.

Il successo nel derby contro il Nibbiano ha invece aperto nuovi orizzonti all’Agazzanese. I tre punti hanno permesso ai granata di acciuffare in classifica a quota 18 punti proprio i prossimo avversari del Felino, con il Campagnola distante solo tre lunghezze. La salvezza diretta è lontana a 29 punti, quindi a meno che non s’infili un risultato positivo dietro l’altro, i playout sono quasi una certezza. Bisognerà però cercare di disputarli con la migliore posizione possibile, iniziando battendo in casa il Felino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Nibbiano deve ‘ripartire’ con il Piccardo

IlPiacenza è in caricamento