Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

Il Consiglio di Stato tiene in ansia Perugia e Piacenza

Il ripescaggio per il club biancorosso non sembra impossibile; se sarà serie D cresce l'ipotesi girone D

C’è grande attesa per la sentenza del Consiglio di Stato di oggi, 29 agosto, che prenderà in esame i ricorsi di Reggina e Perugia. Solo dopo la sentenza si potranno conoscere i gironi della serie D, presumibilmente giovedì 31 agosto. Qulasiasi sarà la decisione, il Piacenza conoscerà il suo futuro. Flebile l'ipotesi del ripescaggio in serie C con l'ammissione del Perugia in serie B; più probabile la partecipazione alla serie D con le quotazioni in crescita di essere inseriti nel girone D. Logico che tanto dipenderà anche dai ripescaggi per la composizione dei raggruppamenti. Secondo le ultime ipotesi, il girone D potrebbe essere composto da 20 squadre e vedere inserite le emiliane Piacenza, Borgo San Donnino, Carpi, Corticella, Imolese, Lentigione, Mezzolara e Progresso ripescato al posto della Casertana, con le lombarde Crema, Fanfulla, Sangiuliano e Sant'Angelo e le toscane Aglianese, Certaldo, Ghiviborgo (ex squadra di mister Maccarone), Livorno, Pistoiese, Real Forte Querceta, Seravezza Pozzi e Tau Altopascio. Formazioni toscane che vedrebbero dividersi il loro nutrito gruppo, venendo inserite in parte anche nel girone E insieme alle umbre e alle quattro romagnole Forlì, Ravenna, Sammaurese e United Riccione oltre al Victor San Marino.

Aggiornamento: Si è conclusa nelle prime ore del pomeriggio l'udienza del Consiglio di Stato che ha però rinviato la sentenza alla giornata di domani. Da quanto trapelato, sembra che il termine "perentorio" verrà fatto rispettare. Si respira così un cauto ottimismo in casa Perugia in vista del verdetto finale che sarà pronunciato a Palazzo Spada. E col ripescaggio in serie B degli umbri al posto del Lecco o in sovrannumero, a cascata ne beneficerebbe anche il Piacenza che andrebbe ad occupare in serie C il posto vacante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio di Stato tiene in ansia Perugia e Piacenza
IlPiacenza è in caricamento